Ciambelloni vari, Dolci morbidi allo yogurt

Ciambellone all’acqua e yogurt, senza uova!

Ho provato questo ciambellone senza uova, in quanto le avevo terminate e devo dire che mi è molto piaciuto.
Ottimo successo da bissare più avanti e poi lo yogurt rende tutto così morbido, mentre l’uvetta aggiunge sfiziosità al gusto!

Ingredienti per uno stampo da 24 cm di diametro:
1 vasetto di yogurt alla vaniglia, da 125 gr
2 vasetti di zucchero semolato
1 vasetto di olio di semi di girasole
1 vasetto di acqua minerale a temperatura ambiente
3 vasetti di farina 00
1 bustina di lievito in polvere per dolci
uvetta q.b.
acqua di rubinetto q.b.
zucchero a velo q.b. (facoltativo)

NB:
Si utilizza il vasetto vuoto dello yogurt, come misurino per tutti gli ingredienti.

Procedimento:
Accendere il forno, nel mio caso a 170°, elettrico con funzione statico.
Mettere a bollire dell’acqua di rubinetto, una quantità sufficiente a ricoprire l’uvetta completamente.
Quando bella bollente tuffarci l’uvetta lasciandola in ammollo una decina di minuti, passsato questo tempo scolarla ed asciugarla.
Montare con le frustine elettriche in una ciotola capiente, lo zucchero con lo yogurt e l’olio di semi, aggiungervi la farina setacciandola assieme al lievito e l’acqua minerale, ottenere un composto omogeneo in cui tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati.
Per ultimo aggiungervi l’uvetta girando leggermente il composto con un cucchiaio.
Versare il tutto in uno stampo imburrato ed infarinato, nel mio caso ho saltato questo passaggio in quanto ne ho utilizzato uno in silicone.
Cuocere per almeno 45 minuti ma controllare sempre la cottura prima di spegnere il forno.
Quando il dolce sarà cotto prelevarlo dal forno ma lasciarlo ancora nello stampo.
Quando freddo, prelevarlo e metterlo su una gratella quindi spolverizzarlo con zucchero a velo se si vuole ed infine passarlo su un piatto da portata e gustare.

Nella fotografia sottostante vi è lo stampo che ho utilizzato.
Annunci
Ciambelloni vari

Ciambellone dei 7 vasetti allo zenzero e cannella!

Lo yogurt per me è un ingrediente fantastico all’interno di un dolce.
Lo rende morbidissimo e soffice come una nuvola.
Se poi unito allo zenzero ed alla cannella, è il massimo!


Ingredienti:
3  uova medie a temperatura ambiente
1 vasetto di yogurt alla vaniglia
2 vasetti di zucchero di canna
1 vasetto di semola rimacinata di grano duro
2 vasetti di farina 00
1 vasetto di olio di semi di girasole
1 bustina di lievito in polvere per dolci
zenzero fresco 
cannella in polvere
Procedimento:
Accendere il forno, nel mio caso elettrico con funzione statico, a 170°.
Montare uova, yogurt e zucchero, quindi aggiungervi l’olio e le farine setacciandole assieme al lievito sempre lavorando fino ad ottenere un composto omogeneo.
Grattugiare lo zenzero sull’impasto ed aggiungervi la cannella, in dosi a scelta propria.
Io abbondo in quanto adoro entrambi.
Imburrare ed infarinare uno stampo (saltare questo passaggio se come me se ne utilizza uno in silicone).
Versarci il composto, infornare e cuocere per circa 45 minuti ma controllare sempre la cottura prima di spegnere il forno.
Quando pronto togliere il dolce dal forno e farlo raffreddare prima di prelevarlo dallo stampo.
Ne ho utilizzato uno bellissimo della Silikomart che si può ammirare nella foto sottostante.
La Silikomart è un’azienda con cui il mio blog ha collaborato tempo addietro, la migliore in assoluto a mio parere sia per il materiale utilizzato che per la varietà di forme che hanno fatto uscire in commercio.
Ciambelloni vari, Dolci morbidi allo yogurt

Ciambella allo yogurt ed acqua!

Mi piace molto la ricetta della Ciambella all’acqua, mi ricordo che la prima volta che la feci e la portai a casa di una mia amica, ero titubante.
Vedendo poi come lei e gli altri commensali se la spazzolavano, non ho avuti più dubbi e quindi mi piace riproporla, come in questo caso in cui l’ho regalata a mia suocera!


Ingredienti:
3 uova medie a temperatura ambiente
2 vasetti farina 00
1 vasetto di di semola rimacinata di grano duro 
1 vasetto di yogurt bianco dolce
1 vasetto di acqua minerale
1 vasetto di zucchero semolato
1 vasetto di zucchero di canna
1 bustina di lievito in polvere per dolci
1 pizzico di sale fino
uvetta q.b.
acqua di rubinetto q.b. (per ammollare l’uvetta)
ciliegie candite q.b.
zucchero a velo q.b. per spolverizzare il dolcetto
Come misurino si utilizza il vasetto da 125 gr di yogurt anzichè pesarli sulla bilancia.
Procedimento:
Accendere il forno, nel mio caso elettrico con funzione statico a 170°.
In un pentolino portare ad ebollizione dell’acqua di rubinetto, spegnere e tuffarci l’uvetta, l’acqua deve essere tanta quanto basta a coprirla; lasciarla in ammollo 15 minuti quindi scolarla ed asciugarla.
In una ciotola montare gli albumi a neve soda con un pizzico di sale e riporli in frigorifero.
In un’altra ciotola capiente versare i tuorli con i due zuccheri e lo yogurt quindi montare il tutto per bene con le frustine elettriche.
Aggiungervi la farina ed il lievito setacciandoli, la semola ed il vasetto di acqua minerale, riprendere a montare sino ad ottenere un composto omogeneo
Riprendere gli albumi dal frigorifero ed aggiungerli utilizzando una spatola, con movimenti dall’alto verso il basso per incorporarli senza smontarli.
Infine cospargere il tutto con l’uvetta e versare il composto in uno stampo precedentemente imburrato ed infarinato, questo passaggio da me è stato saltato in quanto ho utilizzato uno stampo in silicone.
Cuocere per 40/45 minuti ma controllare sempre prima di prelevare il dolce dal forno.
Quando freddo spolverizzarlo con zucchero a velo e decorarlo con le ciliegie candite.
In foto sottostante è visibile lo stampo che ho utilizzato.
Ciambelloni vari

Ciambellone bicolore di Mamma Giannetta!

Come altre volte scritto in questo blog, ringrazio mia Mamma per avermi insegnato tante cose in cucina, con il suo amore e la sua esperienza, mi ha trasmesso la passione di fare e di creare.

Come dico io di “pasticciare” e non la ringrazierò mai abbastanza per il tempo che mi ha sempre dedicato nell’insegnarmi e perchè no anche nel lasciarmi sbagliare.
Questa è la ricetta che sul mio quadernone degli appunti, ho denominato:
“Ciambellone di casa” e sta a significare che è quello che si tramanda da nonna a madre a figlia, ricco di sapore, ricordi e di calore familiare, per me rappresenta la perfezione!
Questi che vedete in foto li ha fatti Lei ed erano ovviamente buonissimi. TVB Mamy!
Ingredienti:
500 gr di farina 00 setacciata
300 gr di zucchero semolato
150 gr di burro a temperatura ambiente
4 uova medie a temparatura ambiente
1 bicchiere scarso di latte a temperatura ambiente
1 bustina di lievito in polvere per dolci
cacao zuccherato 3 cucchiai
gocce di cioccolato q.b.
zucchero a velo q.b.

Procedimento:
Accendere il forno, nel caso di mia mamma a gas con temperatura a 180°.
Se si utilizzano le frustine elettriche prendere una ciotola bella capiente.
Montare zucchero e uova, aggiungere il burro ammorbidito ottenendo così un composto omogeneo, aggiungere la farina ed il lievito setacciandoli ed il latte.
Montare tutto fino ad ottenere un composto mediamente denso.
Prelevare un terzo di impasto e versarlo in uno stampo precedentemente imburrato ed infarinato ed un altro terzo mettendolo in una ciotola, quindi nella parte rimasta nella coppa del robot, versare il cacao zuccherato e montare un paio di minuti.
Versare l’impasto col cacao nello stampo e sopra quello bianco che era stato messo nella ciotola.
Cospargere la suerficie con gocce di cioccolata.
Infornare per 45/50 minuti circa e quando cotto lasciarlo raffreddare nello stampo quindi prelevarlo e metterlo su un piatto da portata spolverizzandolo con zucchero a velo.

Ciambelloni vari, Dolci morbidi allo yogurt

Ciambellone al caffè e gocce di cioccolata bianca!

Spesso ho palesato il mio poco amore per la classica tazzina di caffè bevuta al bar nonchè in casa come primo gesto quando ci si alza al mattino o in un qualsiasi altro momento della giornata.
Al contrario invece quanto adoro i dolci aromatizzati al caffè, sono come una droga!

Ingredienti:
3 uova medie (albumi e tuorli separati) a temparatura ambiente
2 cucchiai colmi di caffè in polvere (il classico che si mette nella caffettiera)
1 vasetto da 125 gr di yogurt al caffè
1 vasetto di zucchero semolato
1 vasetto di zucchero di canna
3 vasetti di farina 00
1 vasetto di olio di semi di girasole
1 bustina di lievito in polvere per dolci
1 pizzico di sale fino
gocce di cioccolata bianca q.b.
zucchero a velo q.b.
PS:
Come misurino si utilizza il vasetto dello yogurt, non c’è quindi bisogno di pesare nulla.
Procedimento:

Accendere il forno sui 170°, nel mio caso elettrico con funzione statico

In una ciotola montare a neve ferma gli albumi con il sale fino quindi riporli momentaneamente in frigorifero.
In un’altra ciotola capiente montare i tuorli con i due zuccheri, aggiungervi lo yogurt, quindi la farina ed il lievito setacciando il tutto lavorando.
Aggiungervi infine l’olio sempre montando quindi incorporare gli albumi montati a mano con una spatola facendo dei movimenti dall’alto verso il basso delicatamente, in ultimo le gocce di cioccolata a mano versandole uniformemente nell’impasto senza mescolare.
Versare il tutto in uno stampo precedentemente imburrato ed infarinato.
Nel mio caso ho utilizzato uno stampo in silicone pertanto questo passaggio l’ho saltato.
Infornare e cuocere circa 45 minuti ma controllare sempre la cottura interna prima di spegnere.
Prelevare il dolce dallo stampo quando freddo, metterlo su un piatto da portata e spolverizzarlo con lo zucchero a velo.
Di seguito in fotografia lo stampo che ho utilizzato.
Ciambelloni vari

Ciambellone bicolore con granella di nocciole!

Diverse volte ho palesato il mio amore per i dolci di casa, quelli che sanno di calore familiare e di tradizione, quelli che hanno il loro sapore particolare perchè aromatizzati dall’amore delle nostre mamme e nonne!
Pasticciare per me è sempre un piacere e mi piace spaziare, ma il Ciambellone e la Crostata rimarranno sempre i miei dolci preferiti!

Ingredienti per uno stampo a ciambella di diametro 24 cm:
400 gr di farina 00
100 gr di semola rimacinata di grano duro

200 gr di zucchero semolato
100 gr di zucchero di canna 
4 uova medie a temparatura ambiente
150 gr di burro a temperatura ambiente
100 gr di granella di nocciole
1 bicchiere di latte  a temperatura ambiente
1 bustina di lievito in polvere per dolci
1 pizzico di sale fino
cacao zuccherato in polvere q.b.
zucchero a velo q.b.

Procedimento:

Accendere il forno, nel mio caso elettrico con funzione statico a 170°.
Montare zuccheri e uova con un pizzico di sale fino, aggiungervi il burro a pezzetti, ottenendo così un composto omogeneo, versare la farina ed il lievito setacciandoli ed il latte.
Montare fino ad ottenere un composto mediamente denso.
Dividerlo a metà ed in una delle due aggiungervi il cacao, girando l’impasto con un cucchiaio, fino al completo assorbimento.
Versare i due composti alternandoli un poco per volta non farli mescolare, in uno stampo precedentemente imburrato ed infarinato ed infine cospargere con la granella di nocciole. 
Infornare e cuocere per 45/50 minuti, nel mio caso.
Quando cotto il ciambellone, lasciarlo raffreddare nello stampo ma fuori ddal forno, infine prelevarlo e metterlo su un piatto da portata.

Ciambelloni vari

Ciambellone allo yogurt con uvetta!

Buongiorno mondo!
Ciambellone mon amour…dinnanzi a creme o a farciture preferisco di gran lunga una bella fetta di questo dolce che come spesso dico, sa di cose semplici, di amore e calore familiare, pertanto inimitabile!

Ingredienti:
375 gr di zucchero semolato
200 gr di farina 00

175 gr di semola rimacinata di grano duro (per dolci e pane)
100 ml di olio di semi di girasole
3 uova medie a temparatura ambiente
1 vasetto di yogurt alla vaniglia
1 bustina di lievito in polvere per dolci

1 pizzico di sale fino
1/2 bicchiere di latte a temparatura ambiente
uvetta

Procedimento:
Accendere il forno, nel mio caso elettrico a 180°, con funzione statico.

Ammollare l’uvetta in acqua portata a bollore quindi passati una ventina di minuti, scolarla ed asciugarla.

Separare gli albumi dai tuorli e montare i primi in una ciotola con le frustine elettriche a velocità media con un pizzico di sale fino.
Ottenere una bella spuma bianca soda e riporla in frigorifero.
In un’altra ciotola montare invece i tuorli con lo zucchero ed il latte per ottenere un composto liquido senza grumi.
Aggiungere sempre lavorando: la farina setacciandola assieme al lievito, il vasetto di yogurt e l’olio fino ad avere un composto denso e liscio a cui andranno aggiunti gli albumi con una paletta incorporandoli delicatamente per non farli smontare, fino al completo assorbimento.
In ultimo aggiungere l’uvetta e mescolare con un cucchiaio.

Imburrare ed infarinare uno stampo a piacere, io ho usato un bellissimo stampo in silicone della marca Silikomart, con cui in passato ho collaborato, per cui questa operazione l’ho saltata.
Infornare e cuocere, per me circa 40 minuti.

Una volta sfornato il dolce, attendere che si raffreddi del tutto prima di prelevarlo dallo stampo che vedete in fotografia, in basso.