Plumcake salati a forma di Albero ed Omino di neve: golosi doni per mia suocera ed i miei genitori! Ed un nuovo gradito premio virtuale :)

Giorni fa con il mio compagno siamo andati a trovare mia suocera ed i miei genitori e per non presentarci a mani vuote abbiamo pensato di portare un dono mangereccio.
Di solito portiamo un dolce ma questa volta abbiamo optato per il salato…che bontà!

Ingredienti per entrambi: 200 gr di farina 00-3 uova medie intere-100 ml di  Olio di semi di girasole-120 ml di latte a temperatura ambiente-1 bustina di lievito in polvere per torte salate-sale fino q.b.-olive verdi denocciolate q.b.-mortadella q.b.-pomodori secchi sott’olio q.b.-capperi sott’aceto q.b.-provolone piccante q.b.-formaggio tipo Galbanino (per decorare)-1 strisciolina di prosciutto crudo (per decorare).

Procedimento: Accendere il forno a 170°, nel nostro caso elettrico statico tutto ventilato.
Imburrare ed infarinare uno stampo (nel nostro caso uno a forma di Alberello ed uno a forma di Omino di neve, entrambi di silicone pertanto non li ho imburrati nè infarinati). 
Tagliare a cubetti la mortadella ed il provolone, tagliare a pezzetti i pomodori secchi e le olive, lavare sotto l’acqua corrente i capperi, scolarli ed asciugarli.
In una ciotola capiente sbattere con le frustine elettriche le uova con l’olio, aggiungere la farina poco per volta setacciandola, quindi il latte sempre sbattendo. 
Aggiungere a mano girando con un cucchiaio le olive, i capperi, i pomodori, la mortadella ed il provolone, mescolare bene quindi salare a piacere e per ultimo aggiungere il lievito mescolando bene.
Versare il composto nello stampo ed infornare fino a completa cottura. Nel nostro caso hanno cotto circa 40 minuti.
Decorazione: Per l’Omino di neve, con il formaggio tipo Galbanino abbiamo fatto (usando degli stampini ad espulsione per pasta di zucchero ) i cerchietti per gli occhi, i bottoni ed i fiori, con i capperi le pupille degli occhi ed una strisciolina di prosciutto crudo per la bocca.
Per l’Albero invece sempre con stampini ad espulsione abbiamo fatto dei fiorellini con il Galbanino.
Questi di seguito gli stampi utilizzati.

Vogliamo ringraziare inoltre la nostra amica food blogger Flora del dolcissimo e delicatissimo blog:
http://seichicchidimelograno.blogspot.it/
per averci donato questo graditissimo premio che capita proprio prima del Natale in cui ci si scambia doni e regali fatti con il cuore.

Grazie tesoro per aver pensato anche a noi, come sai i premi virtuali sono sempre molto graditi in quanto sono un modo per dimostrare l’affetto e la stima che si hanno nei confronti altrui!
Come da regola del premio chi ritira il riconoscimento dovrà assegnarlo da un minimo di sette ad un massimo di quattordici blog ed avvisare coloro a cui verrà donato.
Lo giriamo volentieri ad i seguenti 7 blog:

  1. http://fragole-e-panna.blogspot.it/
  2. http://lejoliecoin.blogspot.it/
  3. http://giornisenzafretta.blogspot.it/
  4. http://isa-magicomondo.blogspot.it/
  5. http://leamichedidona.blogspot.it/
  6. http://pasticciaconme.blogspot.it/
  7. http://lapozionesegreta.blogspot.com/
Annunci

Pasticcini a forma di pacchetti regalo: un’originale idea da gustare anche con gli occhi!

Buongiorno mondo! Sono assente dai blog altrui da diversi giorni così anche dal nostro ed il motivo è comune un po a tutti in questo periodo ovvero per lo shopping natalizio!!!

Mi piace molto fare i regali alle persone care e non considero il comprare doni come uno stress oppure un obbligo. Per me rappresenta un insieme di momenti graditi e piacevoli da gustare appieno.
Mi sono però ritagliata uno spazio per fare dei dolcetti in occasione della festa da poco passata dell’Immacolata, li ho poi regalati alle persone care impacchettati dal mio compagno.
Ingredienti: 300 gr di farina 00-150 gr di margarina ammorbidita (ovvero tirato fuori dal frigorifero un’oretta prima)-100 gr di zucchero semolato-1 uovo grande intero-1 pizzico sale fino-2 bustine di vanillina-

la buccia grattugiata di 2 limoni-colorante alimentare in gel color rosso.

Procedimento: Formare il classico panetto di pasta frolla ovvero mettendo in una ciotola o direttamente sul piano da lavoro la farina a fontana nel cui incavo centrale andranno messi tutti gli ingredienti (tranne il colorante rosso) impastati fino a formare un composto omogeneo a cui andrà data la forma di una palla. Dividere in due panetti l’impasto ed in una delle due versare al centro (prima appiattirlo) abbondante colorante quindi impastare con le mani sino a colorare uniformemente tutto il panetto.
Per l’intera spiegazione di come procedere ed anche per la ricetta originale (che io ho modificato a mio piacimento per alcuni ingredienti) potete visionare questo link:

Nella ricetta originale è previsto l’uso del cacao al posto del colorante pertanto in tutti i passaggi ove richiesto, io ho provveduto a seguirli ma utilizzando il colorante.


Oltre ai pacchetti regalo ho fatto anche altre forme la cui spiegazione è visionabile a questo link:

Pupazzo di neve (cioccolatosa) allo yogurt e mandorle: un dolcetto soffice e leggero!

Buongiorno mondo! Giusto l’altro ieri ho fatto questo dolcetto in quanto il precedente (la stella al caffè) è finito. Anzichè utilizzare la cioccolata bianca per simulare la neve, ho usato quella fondente per cui è un pupazzino di neve cioccolatosa!
Cosa c’è di meglio di un dolcino fatto in casa per iniziare bene la giornata gustandolo a colazione?
La ricetta da cui ho preso spunto si trova su un libricino comprato una decina di anni fa e che si chiama: Dolci fatti in casa.

Ingredienti: 1 vasetto di yogurt da 125 gr (nel nostro caso al gusto pistacchio)-125 gr di zucchero semolato-3 vasetti di farina 00 (utilizzare il vasetto di yogurt vuoto per misurarla)-1 bicchierino di liquore a scelta (nel nostro caso al pistacchio)-3 uova medie intere-1 pizzico di sale fino-1 bustina di lievito in polvere per dolci-50 gr di mandorle pelate e tritate grossolanamente.
Per la decorazione: Smarties di vari colori-decorazioni di zucchero colorate a forma di fiori e di pallini-burro q.b.-cioccolata fondente q.b.-zucchero a velo q.b.
Procedimento: Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve soda assieme ad un pizzico di sale fino, con le frustine elettriche in una ciotola quindi riporli in frigorifero. Nella coppa di un robot da cucina o in una ciotola capiente utilizzando le frustine elettriche, sbattere bene lo zucchero assieme ai tuorli ed aggiungervi lo yogurt sempre sbattendo. Spegnere le frustine ed accendere il forno, nel mio caso elettrico statico tutto ventilato a 170° gradi. Aggiungere la farina setacciata, il lievito ed il liquore e riprendere a montare per un paio di minuti. Aggiungere a mano le mandorle tritate e gli albumi amalgamandoli con una paletta piatta e con movimenti delicati dal basso verso l’alto per non farli smontare. Versare il composto in uno stampo imburrato ed infarinato (non nel mio caso perchè ne ho usato uno in silicone). 
Infornare e far cuocere sino a completa cottura (il mio ha cotto circa 50 minuti).
Per le decorazioni ho sciolto, con il microonde, un po di zucchero a velo assieme ad un poco di burro e alla cioccolata fondente (non posso dire le dosi precise perchè mi sono regolata ad occhio) ottenendo una crema medio densa (no liquida) che ho poi messo in una siringa per pasticceri ed ho fatto i vari contorni del dolce. 
Ho applicato poi le decorazioni di zucchero e gli smarties.
Lo stampo utilizzato è il seguente che vedete in foto!
         

Buona Epifania a tutti ed in particolare ai piccini ^.^ Auguroni da tutti noi ovvero Barbapapà, Luna e Blade :)

Buongiorno! Oggi su Roma splende un bel sole che ci scalda e dà il suo arrivederci e noi con lui, a tutte le Feste che spero abbiate passato bene in serenità e divertimento.

Niente ricetta solo alcune fotografie delle nostre Feste ormai trascorse e come già ho scritto in un precedente post, passate senza i miei genitori, ammalati per ben due settimane ormai. Andrà meglio il prossimo anno!
Facciamo i nostri Migliori Auguri per l’Epifania che ogni festa porta via ed in particolare Mille Auguri con tutto il nostro cuore a tutti i bambini!

Barba-calzetta di quest’anno!
Barba calzetta dell’anno scorso!
Alcuni regali con Carta Star Pennsylvania!
Il Vino Sartori non può mancare!
Casa Pan di zenzero dell’Ikea decorata da noi!
Panettone cedro e cioccolato Flamigni !
Il primo fiore della nostra nuova pianta!

Pasticcini e Torta di noci: tutto made by la mia migliore amica Rosy ^.^ Bravissima!

Buondì mondo! Oggi voglio rendere di nuovo onore alla mia amica Rosy, di cui avete potuto ammirarne le bontà già in precedenti post che ho raggruppato in una nuova etichetta: I dolci di Rosy.
Lei è l’amica più cara che ho, ci conosciamo praticamente dalla culla ed è fantastica, un’amica leale e sincera e molto in gamba, sensibile e sempre pronta a darti una mano, posso dire l’Amica (con la A maiuscola) che auguro ad ogni persona di avere! Come me si diletta anche lei in cucina ed i risultati sono sempre ottimi ed eccellenti per cui oggi voglio mostravi i pasticcini di questo anno e di quelli passati, che io e la mia dolce metà abbiamo ricevuto in dono come suo regalo di Natale. Sono splendidi ed inutile dirvi quanto erano buoni (erano perchè sono già finiti!). Un dono lo vuole fare anche a voi e quindi ci regala di cuore la ricetta della sua Torta di noci, buonissima, abbiamo potuto felicemente constatarlo!

TORTA ALLE NOCI DI ROSY:


Ingredienti: 250 gr di noci (il peso si intende senza i gusci)-250 gr di zucchero semolato-200 gr di burro già ammorbidito a temperatura ambiente-150 gr di maizena setacciata-4 uova intere-1 bustina di lievito in polvere per dolci-zucchero a velo q.b.
Procedimento: Accendere il forno a 180° (regolatevi però sempre con le caratteristiche del vostro). 
Tritare con il mixer le noci assieme a 50 gr di zucchero. A parte con le frustine elettriche in una ciotola, sbattere il burro con i restanti 150 di zucchero ed unire uno per volta, sempre continuando a sbattere, tutte e 4 le uova. Aggiungere il trito di noci, la maizena ed il lievito e sbattere ulteriormente fino a quando il composto sarà omogeneo. Imburrare ed infarinare uno stampo tondo e versarlo dentro.
Infornare e cuocere per 50 minuti circa. Una volta cotta, lasciare raffreddare la torta al di fuori del forno e quando fredda, metterla su un piatto da portata e spolverizzarla con lo zucchero a velo disegnando con un coltello una griglia in diagonale! Buon Barba Appetito e complimenti amica mia ^.^


Ed ora un pò di foto dei suoi splendidi dolcetti!



La nostra nuova splendida collaborazione: Flamigni, alta pasticceria dal 1930. Ed i nostri dischetti alla frutta secca e torrone!

Eccomi di nuovo qui, ho un pò di tempo ritagliato in mezzo al caos delle feste natalizie e lo passo volentieri a parlarvi della nostra nuova graditissima collaborazione: Flamigni.
Non ci sarebbe nemmeno bisogni di parlarne in quanto chi non conosce questo fantastico marchio Italiano?
Avevamo richiesto la loro collaborazione tempo fa e quando abbiamo ricevuto risposta ed ancor più positiva, abbiamo fatto i salti di gioia, in quanto poter parlare della Flamigni nel nostro blog, è davvero un grande ed immenso onore!
Ricever le deliziose bontà di cui ci hanno omaggiato, ha reso il nostro Natale ancora più dolce, buono, gustoso e colorato. Sì perchè avere in casa, sotto il proprio albero di Natale o accanto al Presepe, delle confezioni splendide esteticamente e contenenti delle delizie divine, incuriosisce ed attira amici e parenti, i quali salterebbero volentieri l’intero pasto per arrivare direttamente al dolce! E che dolce!

Ci hanno spedito delle golositè fantastiche:
  • Panettone con cioccolato e cedro
  • Scaglie ti torrone friabile con mandorle
  • Scaglie di torrone friabile con pistacchi
  • Amaretti morbidi ripieni di confettura alla frutta

Delle squisitezze così non si lasciano stare finchè non se ne vede la fine! Ma avevo voglia ovviamente di utilizzarli in qualche mio dolcetto e così ho utilizzato per cominciare le Scaglie di torrone friabile alle mandorle  per questa ricetta.
Ringraziamo di cuore la Flamigni per averci davvero onorati ed iniziamo così in bellezza il Nuovo Anno!
DISCHETTI ALLA FRUTTA SECCA E TORRONE FRIABILE ALLE MANDORLE FLAMIGNI:

Dischetti alla frutta secca e torrone Flamigni!

Ingredienti: 200 gr di albumi-50 gr di mandorle pelate-150 gr di nocciole (anche con la pellicina ma pesate senza guscio)-200 gr di zucchero semolato-5 scaglie di torrone friabile con mandorle Flamignipinoli q.b.

Procedimento: Accendere il forno tra i 160/170, nel nostro caso tutto ventilato statico.Regolatevi però sempre in base al vostro.
In una ciotola capiente montare (con le frustine elettriche a velocità media) a neve fermissima gli albumi incorporando mano a mano che si montano, tutto lo zucchero. Riporre in frigorifero per il momento. Tritare grossolanamente con un mixer, tutte le nocciole con le mandorle, porle in una ciotola. Tritare quindi le scaglie di torrone in modo più fine rispetto alla frutta secca ed aggiungerlo nella ciotola al trito precedente. Riprendere dal frigorifero gli albumi ed aggiungervi con un cucchiaio, poco per volta l’intero trito, con movimenti molto leggeri. Versare su una placca da forno rivestita di carta da forno, cucchiaiate di impasto, distanziandole abbastanza le une dalle altre (in cottura l’impasto infatti si allargherà) aggiungervi sopra 4/5 pinoli al centro ed infornare fino a quando i bordi si saranno scuriti e l’impasto non sarà più morbido ed appiccicoso. Farli raffreddare su un piatto piano, dovranno risultare belli croccanti!

Buon Barba Appetito!

Pasticcini e dolcetti natalizi: un gradito dono per i miei colleghi/e e l’Omino di neve per una mia cara amica ^.^

Buondì a tutti e ben ritrovati dopo tanti giorni di Festa che spero li stiate ancora passando in serenità e divertimento! Per quanto mi riguarda, i miei genitori stanno avendo una brutta influenza e quindi abbiamo passato le feste senza di loro ed anche a Capodanno non saranno presenti, il che devo dire mi rattrista moltissimo. Scusate anche l’assenza dai vostri blog, rimedieremo non appena saranno finite le feste!
Detto questo passiamo alla ricetta, almeno ci tiriamo un pò su con gli zuccheri!

Pasticcini misti per i miei colleghi/e!
Altri pasticcini misti per i miei colleghi/e!

Ingredienti per la pasta frolla: 600 gr di farina 00-4 uova intere-350 gr di zucchero semolato-230 gr di burro con panna centrifugata Inalpi,
ammorbidito bene a temperatura ambiente-1 cucchiaino di ammoniaca in polvere per dolci (serve e a renderli più morbidi)-4 cucchiai di aroma liquido al limone-1 pizzico di sale.

Ingredienti per la farcitura e decorazione: 1 bustina di zucchero a velo-marmellata di ciliegie o fragole q.b.-6 cubotti di cioccolata fondente-Crema di marroni Vis-pallini colorati di zucchero-codette colorate di zucchero-ulteriore zucchero a velo q.b.

Procedimento: In una ciotola capiente o direttamente sul piano da lavoro, versare la farina e lo zucchero amalgamandoli bene con le mani o con un cucchiaio e formando una cavità al centro in cui andranno messe le uova, il burro, l’ammoniaca, l’aroma al limone ed il sale. Mescolare tutto insieme con le mani fino a formare un panetto in cui tutti gli ingredienti devono essere omogenei. Lasciare riposare in frigorifero il panetto avvolto in pellicola trasparente o coperto da un canovaccio, una ventina di minuti.
Riprendere dal frigorifero il panetto e stendere con il mattarello, infarinando il piano da lavoro ed il mattarello stesso se necessario, quantitativi di pasta frolla per volta da cui ricavare, con gli appositi stampini taglia-pasta i biscotti desiderati. Porli su teglie da forno rivestite di carta da forno o di tappetini in silicone (come nel nostro caso) e distanziarli gli uni dagli altri perchè in cottura cresceranno un pochino. Cuocerli per una quindicina di minuti in forno già bello caldo a temperatura tra i 160°/170° (regolatevi però sempre con il vostro forno) e quando pronti porli a raffreddare su delle gratelle.

Coco choc Silikomart!

Decorarli a piacere, alcuni io li ho farciti con le marmellate, altri solo spolverizzati con lo zucchero a velo ed altri ancora con la glassa ottenuta sciogliendo dentro una padellina sul fornello a gas, la bustina di zucchero a velo con poca acqua. Altri ancora li ho immersi a metà nel cioccolato fondente sciolto precedentemente usando la Coco choc Silikomart ovvero una cocottina in silicone (regalo super gradito dalla nostra collaborazione con l’azienda Silikomart!) che ho messo nel microonde.

Merendine morbidose!
Omino di neve morbidoso!
Ingredienti per le Merendine e l’Omino di neve: 3 uova intere (albumi e tuorli separati)-270 gr di farina 00 setacciata-270 gr di zucchero-1 bustina di lievito in polvere per dolci-1 pizzico di sale-1/2 bicchiere di latte a temperatura ambiente-1 pizzico di sale-zucchero a velo q.b.-50 gr di nocciole e 50 gr di mandorle (pesate già pulite) tritate grossolanamente-1 decina di cioccolatini al latte sbriciolati-2 cucchiaini di aroma liquido a piacere (nel nostro caso, fragola). Procedimento: Accendere il forno tra i 160°-170° (nel nostro caso forno elettrico con funzione tutto ventilato statico) ed imburrare ed infarinare gli stampini desiderati. Separare gli albumi dai tuorli, versarli in una ciotola e montarli con le frustine elettriche a neve ferma con un pizzico di sale, quindi riporli in frigo. In un’altra ciotola mettere i tuorli, lo zucchero e montare per amalgamare il tutto. Versare la farina setacciata ed il lievito ed aggiungere il latte e l’aroma, continuare a sbattere per altri due minuti. Spegnere le frustine ed aggiungervi la frutta secca ed i cioccolatini e riprendere a sbattere per un minuto circa. Spegnere le frustine ed aggiungervi gli albumi con una paletta con movimenti leggeri dal basso verso l’alto incorporandoli completamente. Versare l’impasto negli stampini ed infornare.
Per  le merendine occorreranno circa 15-20 minuti mentre per l’Omino circa 40-45 minuti.Decorare a piacere. Io ho usato la glassa ottenuta sciogliendo lo zucchero a velo con un poco di acqua e messa in una siringa per dolci con beccuccio medio piccolo. Per gli alberi ho aggiunto un pò di colorante verde alimentare e per le decorazioni ho usato zuccherini colorati.
Buon Barba Appetito!

Gli stampini e taglia pasta che abbiamo usato sono questi che vedete in foto!

Tagliapasta per i
pasticcini ripieni!
Altri tagliapasta!
NB: Lo stampino viola mi è stato regalato, tra gli altri doni, dalla mostra cara amica Barbara Baccarini durante lo Swap di cui vi abbiamo parlato in un precedente post: http://barbapasticcetti.blogspot.it/2012/12/buone-feste-tutti-cari-amici-ed-amiche.html
Grazie mille ci mancava proprio quello!