Semifreddi

Semifreddo al melone con aroma all’anguria! Cosa c’è di più rinfrescante e goloso per l’estate?

Buondì mondo, oggi ricettina fresca! E’ la stessa dello scorso anno quando feci la mattonella al melone, il cui link è visionabile a questo indirizzo:
http://barbapasticcetti.blogspot.it/2012/08/mattonella-di-semifreddo-al-melone_27.html
Quest’anno ho aggiunto però l’aroma all’anguria e cambiato le forme, portati poi assieme a Blade, a casa dei miei genitori si sono leccati i baffi….ed anche noi!

Ingredienti: 650 gr di melone (il peso si riferisce senza la buccia)-350 gr di panna fresca zuccherata da montare-200 gr di zucchero semolato-2 uova intere-2 cucchiai di Aroma Anguria Flavourtart.

Preparazione: Per prima cosa sbucciare bene il melone e gettare via le bucce. Pesare il corrispettivo di 650 gr e metterlo in un frullatore capiente riducendolo  in purea (se dovesse rimanere qualche pezzetto più grande, nessun problema, anzi!). Separare i tuorli dagli albumi e montare con le frustine elettriche questi ultimi a neve ferma; riporli momentaneamente in frigorifero. Sbattere, in un’altra ciotola molto capiente, i tuorli con lo zucchero fino a farli amalgamare bene e versarvi mescolando a mano (con un cucchiaio o una paletta) la purea di melone fino al completo assorbimento. In un’ulteriore ciotola montare la panna fresca ed incorporarla al precedente composto mescolando a mano fino a che sarà stata incorporata per bene.
Riprendere gli albumi dal frigorifero ed aggiungerli al composto con una paletta mescolando ma con movimenti leggeri dal basso verso l’alto per non smontarli. Versare il tutto in un’unico stampo o più stampini o coppette (consiglio di silicone in quanto è più facile poi prelevarle il semifreddo una volta pronto).

Nel mio caso stampi in silicone.

Porre nel freezer coperto da pellicola trasparente per alimenti almeno per una 7-8 ore (io lo tengo anche una notte intera).

Prima di servirlo è meglio tirarlo fuori dal frigorifero una decina di minuti.
Gli stampi che ho utilizzato sono i seguenti che vedete in foto. Il primo è della Silikomart (migliore marca).

Annunci
Dolci al cucchiaio, Semifreddi

Mattonella di semifreddo al melone! L’estate è calda? Rinfreschiamola così ^.^

Buon lunedì mondo bloggers, non sò voi ma io anelo ormai l’arrivo dell’autunno o quantomeno di un pò di fresco per tirare un sospiro di sollievo in questa estate allucinante!!!
Poichè il nostro forno è andato in ferie fino a data da destinarsi (fatta eccezione solo per i pasticcini che ho cotto per la festa di mio papà e che avete visto in un precedente post) ieri con il mio ragazzo abbiamo preparato un bel semifreddo al melone, è venuto molto buono e così mi sono ufficialmente convertita ai dolci freddi e rinfrescanti….almeno fino a quando il fresco non si deciderà a fare capolino qui a Roma!

Ingredienti: 650 gr di melone (il peso si riferisce senza la buccia)-350 gr di panna fresca zuccherata da montare-200 gr di zucchero semolato-2 uova intere.

Preparazione: per prima cosa sbucciare bene le fette di melone e pesarne il corrispettivo di 650 gr, metterle in un frullatore capiente e ridurle in purea (se dovesse rimanere qualche pezzetto più grande, nessun problema, anzi!)
Separare i tuorli dagli albumi e montare con le frustine elettriche questi ultimi a neve ferma; riporli momentaneamente in frigorifero.
Sbattere, in un’altra ciotola molto capiente, i tuorli con lo zucchero fino a farli amalgamare bene e versarvi mescolando a mano (con un cucchiaio o una paletta) la purea di melone fino al completo assorbimento.
In un’ulteriore ciotola montare la panna fresca ed incorporarla al precedente composto mescolando a mano fino a che sarà stata incorporata per bene.
Riprendere gli albumi dal frigorifero ed aggiungerli al composto con una paletta mescolando ma con movimenti leggeri dal basso verso l’alto per non smontarli.
Versare il tutto in un’unico stampo o più stampini o coppette.
 Io ho scelto questo stampo in silicone da plumcake perchè volevo fare proprio la “mattonella” da poter tagliare a fettine una volta pronto.
Porre nel freezer coperto da pellicola trasparente per alimenti almeno per una 7-8 ore.

Il Barba trucco: Prima di servirlo è meglio tirarlo fuori dal frigorifero una decina di minuti e se usate uno stampo come il mio, potete metterlo sottosopra sul piatto da portata ed alzare lo stampo lungo i bordi, verrà via facilmente visto che il silicone è morbido!

Buon Barba appetito!

caffè, Dolci al cucchiaio, Semifreddi, Tiramisu

Semifreddo in coppa… Panna e crema allo zabaione ^.^ Per una pausa fresca e golosa!

Buon weekend mondo blogger!
Vi propongo delle coppette golose che ho fatto pochi giorni fà in quanto mi erano avanzati alcuni ingredienti ma non volevo accendere il forno assolutamente e così usandoli ne è uscito fuori un semifreddo molto gustoso apprezzato anche dal mio compagno Blade 🙂

Ingredienti per la Crema allo zabaione: 1 uovo intero-60 gr di farina00 setacciata-70 gr di zucchero-100 ml di latte-2 dita di liquore Marsala
Ingredienti vari: 200 gr di panna per dolci ( fresca e montata)-cacao zuccherato in polvere-1 cubetto di cioccolato fondente-2 tazzine di caffè zuccherato-1/2 bicchiere di latte-biscotti secchi rettangolari e piatti.
NB: io avevo pochi ingredienti rimasti per cui se volete più coppette basterà raddoppiare/triplicare le dosi!


Preparazione della Crema allo zabaione: Sul fornello a gas, in un pentolino antiaderente versare il latte e farlo scaldare a fuoco moderato.
Nel frattempo in una ciotola con le frustine elettriche sbattere l’uovo con la farina e lo zucchero fino ad ottenere un composto senza grumi. Prima che il latte raggiunga il bollore versarvi dentro il composto e mescolare bene con un mestolo o una frustina in silicone. Quando la crema si sarà addensata aggiungervi il liquore Marsala e mescolare bene, spegnere quindi il fornello e lasciare raffreddare completamente la crema (si può metterla anche in frigorifero)

Preparazione delle coppette: In una ciotola mescolare la crema al marsala con la panna fino a far diventare il composto omogeneo e riporlo momentaneamente in frigorifero.
Preparare il caffè ( 2 tazzine) e appena pronto ed ancora caldo metterlo in una ciotola bassa e larga e zuccherarlo a piacere, aggiungervi il 1/2 bicchiere di latte freddo mescolando.
Riprendere dal frigorifero il composto di panna e crema e 2 coppe a vostro piacimento (io ne ho usate di molto larghe e capienti).
Bagnare uno per volta i biscotti nel latte e caffè girandoli bene su entrambi i lati e metterli sul fondo di ogni coppa, circa 4/6 biscotti che faranno da base ( noi ne abbiamo messi anche intorno ad ogni coppa)
Ricoprire quindi con un’abbondante strato di panna e crema allo zabaione.
Con un setaccio (o con lo spargi zucchero a velo) ricoprire bene tutta la superficie con il cacao zuccherato e con le scaglie di cioccolato fondente ( il cubetto di cioccolato per farlo a scagliette basterà passarlo su una grattugia). Pronto!
Io ho fatto un’unico strato bello alto ma volendo si possono fare più strati tipo tiramisu.
PS: consiglio di lasciare in frigo le coppette almeno 4-5 ore per farle raffreddare e gustarle quindi belle fresche 🙂

Buon Barba appetito!