Pan brioche/Panettone gastronomico

Panettone gastronomico: idee per la farcitura!

Buon Anno Nuovo a tutti!

In questo post  mostro le farciture del Panettone gastronomico, il cui procedimento è visibile a questo link:
che abbiamo realizzato io e Blade, per il pranzo di Natale assieme ad altre pietanze.
Più avanti poi impareremo a realizzarlo in casa anzichè comprarlo.

Ingredienti per quattro strati:
  1.  Carciofini sott’olio+prosciutto cotto alle erbette+maionese
  2. Tonno sott’olio+pomodori pachino+maionese
  3. Insalata russa 
  4. Philadelphia alle erbette+rucola+pomodori pachino
Procedimento:
Tagliarlo a fettine orizzontalmente in modo da poterlo farcire in quattro strati.
Noi abbiamo fatto il Panbrioche un giorno prima della farcitura pertanto lo abbiamo conservato in frigorifero avvolto in pellicola trasparente per alimenti.
Per conservarlo umido ed evitare che si secchi sino al momento della consumazione, avvolgerlo in un canovaccio passato sotto l’acqua corrente e strizzato quindi avvolto in pellicola trasparente.
Metterlo in frigorifero e tirarlo fuori una mezz’oretta prima di mangiarlo.
Se avanzano fettine, conservarle in frigorifero sempre avvolte in pellicola trasparente per alimenti e sono ottime anche riscaldate in padella o al microonde per una ventina di secondi se non si vuole mangiarle fresche.

Il Barba trucco:
Tagliarlo con una coltello lungo a lama seghettata in verticale dividendolo in 4 parti, a croce in pratica, in modo che vengano fettine triangolari

Buon Barba Appetito!

Annunci
Pan brioche/Panettone gastronomico

Panettone gastronomico (Panbrioche) magnifico!

A Natale per pranzo abbiamo deciso di optare per un buffet con soli antipasti, niente pranzo tradizionale ed in un buffet che si rispetti, non può mancare il Panbrioche con farciture salate!
Siamo stati contentissimi del risultato, lo scorso anno ne avevamo fatti due buonissimi, visibili a questo link:
http://barbapasticcetti.blogspot.it/2013/01/i-nostri-pan-brioches-anche-detti.html
ma avevamo erroneamente messo gli impasti in stampi troppo grandi rispetto alla quantità di ingredienti e pertanto la classica cupoletta non era venuta.
Quest’anno inoltre abbiamo la planetaria per cui è stato svolto tutto alla perfezione!

Ingredienti per 1 panettone gastronomico con stampo da 750 gr:

500 gr di manitoba
250 ml di latte a temperatura ambiente
80 gr di burro a temperatura ambiente
40 gr di zucchero semolato
10 gr di sale fino
10 gr di lievito di birra fresco (cubetto)
3 tuorli medi

Procedimento con planetaria:
Nella ciotola della planetaria versare la farina ed aggiungervi il lievito (precedentemente sciolto con un poco di latte tiepido ed un cucchiaino di zucchero entrambi prelevati dalle dosi totali) quindi il burro, i tuorli e tutto lo zucchero.
Impastare utilizzando il gancio ed aggiungervi poco per volta tutto il latte ed anche il sale.
Farlo lavorare sino a quando avrà una consistenza soda e si staccherà via facilmente dalla coppa e dal gancio.

Lavorarlo un poco sul proprio tavolo da lavoro per fargli assumere la forma di panetto.
Rimetterlo nella ciotola della planetaria e coprirlo con la pellicola trasparente.
Farlo riposare per almeno un’ora in un luogo chiuso senza correnti d’aria e bello caldo.
Riprenderlo e lavorarlo un altro poco sempre nella planetaria per sgonfiarlo quindi ancora sul proprio tavolo per fargli assumere nuovamente la forma di panetto e metterlo in uno stampo di carta per panettoni da 750 gr, poggiandolo dentro una teglia.
Coprire lo stampo con la pellicola per alimenti trasparente e lasciarlo lievitare fino a che ne avrà raggiunto il bordo e si sarà formata la cupoletta.

Accendere il forno, nel mio caso elettrico con funzione statico, a 180°.
Togliere la pellicola delicatamente ed infornare, cuocere, nel mio caso circa 45 minuti.
Una volta pronto toglierlo dal forno ed infilzarlo con ferri da calza nella base, ma noi non avendoli abbiamo utilizzato le forchettine lunghe per la fonduta.

Quindi posizionarlo capovolto tra le spalliere di due sedie e lasciarlo in questa posizione sino a quando non si sarà raffreddato del tutto.
Quando freddo conservarlo in frigorifero sino al momento della farcitura.


NB: 
La ricetta anche questa volta arriva dal blog dell’amica Nadia:
Dolci morbidi varie forme, Pan brioche/Panettone gastronomico

Pan brioche golosi ripieni di confettura ed uva sultanina, fatti con la planetaria…che divina bontà!

Buon inizio di settimana a tutto il mondo!
Oggi vi propongo una deliziosa ricetta, presa dal fantastico blog:
http://giornisenzafretta.blogspot.it/ della nostra cara amica Barbara.
Grazie amica bella per aver condiviso con noi questa fantastica ricetta!

Ingredienti: 500 gr di farina 00-5 cucchiai di zucchero-2 uova intere-60 gr di burro-180 ml di latte tiepido-1 cubetto di lievito di birra-1/2 di succo di limone Lemondor Polenghi-Confettura al sambuco Vis-Confettura ai mirtilli Vis-zucchero a velo q.b.-Uva sultanina Tec Al q.b.
Procedimento: Sciogliere il lievito in un bicchiere versandoci sopra un poco di acqua tiepida. Mettere a scaldare sul fornello a gas un pentolino di abbondante acqua e quando raggiungerà il bollere, tuffarci dentro l’uva sultanina, io ne ho messa all’incirca 5 cucchiai, quindi spegnere il gas e lasciarla in ammollo per una decina di minuti. Nella planetaria intanto versare il latte precedentemente stiepidito (al microonde o in una pentolino sul fornello a gas) ed il burro sciolto (al microonde o nel forno acceso) ed azionarla (con l’accessorio a forma di foglia, quello ovvero per impasti di media durezza) a velocità media per 2/3 minuti. Spegnerla ed aggiungere, lo zucchero, le uova, il lievito, il succo di limoni e la farina setacciandola. 
Azionare di nuovo la planetaria e farla lavorare fino a quando l’impasto sarà omogeneo e compatto. Prelevare l’impasto dalla planetaria, modellarlo a panetto e metterlo in una ciotola coperta con un telo al riparo da luce (io ho messo la ciotola nel microonde spento). Lasciar lievitare per almeno un’ora piena. Nel frattempo scolare l’uvetta ed asciugarla su un canovaccio. 
Passata l’ora riprendere l’impasto che avrà raggiunto il bordo della ciotola e passarlo sul proprio tavolo da lavoro leggermente infarinato. Stendere con le mani l’impasto e mescolare al suo interno tutta l’uvetta, lavoralo un paio di minuti per distribuire bene l’uvetta e ridargli la forma di panetto. Prelevare dosi di impasto e dargli la forma di una pallina (la quantità è a proprio piacimento, più grandi saranno e meno ne verranno). 
Fare con le mani un’incavo al centro di ogni pallina e distribuire generosamente la confettura (io ho alternato le confetture), quindi richiudere sigillando per bene i bordi, sempre mantenendo la forma sferica. Farne tante sino alla fine dell’impasto e sistemarle su carta da forno all’interno di teglie per forno. 
Distanziare le palline in modo che non si tocchino le une con le altre. Nel mio caso ho diviso l’impasto per formare due dolci. Far lievitare ancora una’altra mezz’ora buona fino a quando le palline si saranno attaccate fra loro lievitando ulteriormente. Prima della fine della mezz’ora accendere il forno, secondo le modalità del proprio. Nel mio caso, elettrico statico, tutto ventilato a 180° per circa 30 minuti.
Buon Barba Appetito!
Buffet, Pan brioche/Panettone gastronomico

I nostri 2 Pan Brioches ( anche detti Panettoni gastronomici) il nostro primo buffo ma goloso esperimento ^.^

Salve amiche ed amici! Oggi vi presentiamo i nostri 2 primi Pan brioches non comprati come in un precedente post:
http://barbapasticcetti.blogspot.it/search/label/Pan%20brioche%2FPanettone%20gastronomico
bensì fatti da noi dall’inizio alla fine, il che si nota dal fatto che non sono cresciuti a cupoletta come avrebbero dovuto, in quanto abbiamo utilizzato erroneamente 2 stampi da 1 kg anzichè da 750 kg! Sono comunque venuti morbidissimi e si sono cotti alla perfezione ^.^
Per la ricetta ci siamo completamente affidati alla nostra amica blogger Nadia del blog:
http://nadiaincucina.blogspot.it/2012/01/panettone-gastronomico-salato.html#links. Come noterete dalle sue foto, i nostri Pan brioches sono un “tantino” differenti dai suoi!!!!!!!!!! Grazie amica cara sei un portento!

Ingredienti per 1 Panettone gastronomico con stampo da 750kg:  500 gr di farina Manitoba il Molino Chiavazza-250 ml di latte a temperatura ambiente-80 gr di burro ammorbidito-40 gr di zucchero semolato-1 cubetto di lievito di birra-10 gr di sale-3 tuorli d’uovo.

Procedimento: In una ciotola capiente versare la farina ed aggiungervi il lievito (precedentemente sciolto con un pò di latte tiepido ed un cucchiaino di zucchero) il burro, i tuorli e tutto lo zucchero. Impastare con le mani ed aggiungervi poco per volta tutto il latte ed anche il sale. Porre quindi l’impasto sulla propria tavola da lavoro e continuare a lavorare l’impasto per diverso tempo. Rimetterlo quindi nella ciotola e coprirlo con la pellicola trasparente facendolo riposare per almeno un’ora in un luogo chiuso senza correnti d’aria. 
NB: Nadia consiglia anche direttamente nel forno ma spento. Noi abbiamo messo entrambi i due Pan brioches in un mobile al riparo da luce ed aria. Passato questo tempo riprendere l’impasto e lavorarlo un’altro poco per sgonfiarlo quindi metterlo in uno stampo di carta per panettoni (noi abbiamo usato per sbaglio quelli di capienza 1 kg ma come ci ha detto Nadia entrambi i nostri Pan brioches non sono cresciuti con la cupoletta in quanto gli stampi erano troppo grandi e larghi, difatti lei ha usato stampi di capienza 750 kg come previsto da questa ricetta).
Coprire lo stampo con un telo e lasciarlo lievitare fino a che ne avrà raggiunto il bordo ( come vedete in foto a noi dopo 4 ore avevano a malapena raggiunto il bordo ihihihihih!).
Infornare in forno già caldo per 40/45 minuti (noi in forno elettrico regolato sullo statico) regolatevi però sempre con il vostro forno per temperatura e tempo!

Primo Pan Brioche! 
Secondo Pan brioche!

Ingredienti per la farcia: Tonno al naturale-maionese- pomodori rossi-stracchino (o formaggio simile)-arrosto di tacchino a fettine-prosciutto cotto-burro-salmone affumicato a fettine-erba cipollina secca-insalatina a piacere-Crema di carciofi Agromonte q.b.-rucola-uova intere-sale-Olio evo Danteolive nere denocciolate.

Farcia alla Blade manieraIl mio ragazzo si è dilettato nello scegliere ed eseguire la farcitura, io l’ho aiutato perchè mi piace stare sempre con le mani in movimento! Una volta freddo il Panettone tagliarlo orizzontalmente in modo da ottenere almeno 5 strati. Se si ha la possibilità farcire anche quello sottostante il coperchio.
  1. Crema di rucola+Tonno
  2. Stracchino+Arrosto di tacchino+Insalata
  3. Burro all’erba cipollina+Salmone
  4. Frittatina+Insalata+Pomodori
  5. Prosciutto cotto+ Crema di carciofi
Procedimento della farcia: Con le uova, l’erba cipollina, sale ed olio fare la  frittatina bassa e dello stesso diametro del panettone. Con la rughetta, olio, sale ed olive nere fare la crema semplicemente tritando il tutto al mixer molto finemente fino ad ottenere una consistenza morbida. Con il burro e l’erba cipollina ottenere una crema mettendo il burro ( ammorbidito già da un’oretta prima lasciandolo fuori dal frigorifero) in una ciotolina ed unendo l’erba cipollina, mescolare molto bene energicamente con un cucchiaio amalgamando i due ingredienti. 
Barbapapà in the kitchen! 
Il Barba trucco: Si consiglia di farcire il Pan brioche il giorno prima e di avvolgerlo in un canovaccio (bagnato e strizzato) e poi anche nella pellicola trasparente per alimenti e mettendolo in frigorifero. Servirlo poi fresco al momento della cena o del buffet, quindi tirandolo fuori dal frigorifero una mezz’oretta prima e tagliarlo con una coltello lungo a lama seghettata in verticale dividendolo in 4 parti ( a croce in pratica, in modo che vengano fettine triangolari). Buon Barba Appetito!

Buffet, Pan brioche/Panettone gastronomico

Pan Brioche ripieni di tante bontà..Uno strappo alla regola ogni tanto ci stà !!!!

Care amiche bloggers e non, da oggi io e Barbapapà di comune accordo abbiamo deciso che ogni tanto un piccolo strappo alla regola del nostro blog, come sapete essere dedicato interamente ai pasticcetti (solo dolci) ci può stare e così ci è venuto in mente di creare una nuova etichetta ovvero “Salato: ricettine sfiziose e deliziose”, che ne pensate? ^.^

Devo dire che, quando abbiamo una cena o un buffet, della parte salata se ne occupa molto il mio ragazzo Blade, io e Barba infatti siamo più portati per la realizzazione dei dolci ^.^ per cui questa nuova categoria è dedicata alle creazioni salate del mio adorato ragazzo Blade! Di solito lo aiuto ma le idee (e come attuarle) vengono a  lui  per cui io seguo solo le sue istruzioni! Questi 2 Pan Brioche (comprati vuoti) li abbiamo farciti per il mio passato Compleanno!

Ingredienti per 2 Pan brioche: 2 Pan brioche vuoti da 6 strati (compresa la fetta di pane che fà da coperchio) già tagliati orizzontalmente-1 barattolo di Maionese-4 uova-erba cipollina q.b.-1 cespo piccolo di insalata a foglie larghe e piatte-1 confezione di gamberetti sgusciati congelati-1 stracchino-8 fettine di bresaola fresca-1 mazzetto di rucola fresca-1 formaggio cremoso (tipo philadelphia)-1 barattolo di salsa cocktail-1 mozzarella piccola-8 fettine di prosciutto cotto-sale q.b.-1 confezione di salmone affumicato

Farcitura dei Pan brioche:
Con le 4 uova, l’erba cipollina ed il sale abbiamo fatto due frittatine non troppo alte bensì piatte e della stessa circonferenza del pan brioche.
Abbiamo sbollentato giusto 2 minuti i gamberetti in acqua salata dopo averla portata ad ebollizione e scolati.

Abbiamo quindi alternato queste farciture:

  1. Maionese+frittatina+foglie di insalata 
  2. Salsa cocktail+gamberetti+foglie di insalata 
  3. Stracchino+bresaola+rughetta 
  4. Maionese+prosciutto cotto+mozzarella 
  5. Formaggio cremoso+salmone affumicato 
  6. Mix di ciò che è rimasto! In quanto il 6° strato ovvero il 1° partendo dall’alto è quello più piccolino e c’è la fetta che fà da coperchio, abbiamo pensato di farcirlo con le cose che erano rimaste!
E poi nel secondo Pan brioche abbiamo messo le stesse cose ma farcendo gli strati al contrario più o meno!

Il Barba trucco: si consiglia di farcire il Pan brioche il giorno prima e di avvolgerlo in un canovaccio (bagnato e strizzato) e poi anche nella pellicola trasparente per alimenti e mettendolo in frigorifero. Servirli poi fresco al momento della cena o del buffet, quindi tirandolo fuori dal frigorifero una mezz’oretta prima e tagliarlo con una coltello lungo a lama seghettata in verticale dividendolo in 4 parti ( a croce in pratica, in modo che vengano fettine triangolari)

                              Buon Barba Appetito!