Buffet, Salato:secondi piatti, Torte salate

Farinata di ceci e rosmarino: come poter resistere a questa deliziosa e gustosa bontà?!

Buondì mondo! Oggi farinata di ceci e scusate per la foto poco fine direttamente dalla teglia anzichè dai piatti ma la macchinetta fotografica decide di scaricarsi sempre nel momento sbagliato!

La ricetta l’ho presa da questo blog ma ho apportate alcune piccole modifiche a mio gusto personale:
http://ricette.giallozafferano.it/Farinata-di-ceci.html

Ingredienti per una teglia rettangolare di dimensione 40cm x 30 cm circa: 300 gr di farina di ceci il Molino Chiavazza– 900 ml di acqua-1 pizzico di pepe-1/2 bicchiere di Olio evo Dante-sale fino q.b.-1 rametto di rosmarino fresco (aggiunto da me e che in foto non c’è).

Procedimento: Mettere in una ciotola capiente tutta la farina di ceci e formare una fontana versando nel centro un poco per volta tutta l’acqua. Mescolare tutto con una frustina facendo attenzione che non si formino grumi e fino ad ottenere un composto liquido e liscio. Lasciare riposare il composto coprendo la ciotola con un coperchio e mescolandolo di tanto in tanto; lasciare la ciotola sempre fuori dal frigorifero. Io ho tenuto il composto nella ciotola per 8 ore mescolandolo diverse volte nell’arco di queste ore. Passato questo tempo controllare se in superficie si fosse formata della schiuma, in tal caso prelevarla con un mestolo forato e gettarla. Aggiungere al composto mezzo bicchiere di olio, il sale, il pepe e gli aghi di rosmarino, mescolare bene.
Accendere il forno a 220° circa, nel mio caso statico tutto ventilato a 190°. Versare olio evo q.b. spandendolo molto bene in una teglia da forno (nella ricetta da cui ho preso spunto versano mezzo bicchiere di olio nella teglia, ma a gusto mio mi è sembrato davvero una quantità eccessiva). Versare tutto il composto nella teglia in modo che si distribuisca su tutta la superficie. Infornare e lasciar cuocere fino a quando si sarà formata una bella crosticina dorata sulla superficie e si sarà mediamente asciugato l’impasto all’interno, io ho cotto per circa 50 minuti e non mezz’ora come scritto nella ricetta da cui ho preso l’idea in quanto con mezz’ora il composto all’interno rimane troppo morbido (sempre a parere mio). Passato il tempo necessario accendere il grill per 15 minuti (spegnendo però il resto del forno) e far dorare la superficie fino a quando diventare croccante. E quando pronto, nel mio caso croccante fuori e morbido ma asciutto all’interno, servire spolverizzando con sale e pepe sulla superficie.

Annunci

58 pensieri riguardo “Farinata di ceci e rosmarino: come poter resistere a questa deliziosa e gustosa bontà?!”

  1. eccolo il post che aspettavo!!ero proprio curiosa di vedere come l'avevi preparata già da quando me lo avevi detto tempo fa!!brava amica mia…una versione sicuramente da provare la tua!!un abbraccio grande e buona settimana!!

  2. anche così ti garantisco che hai reso perfettamente l'idea, a me piace molto e la faccio spesso però l'idea del grill mi sfuggiva !!!! grazie, ciaoooo

  3. Ciao Muffins, poichè anche io non sono ferrata in materia e così da curiosa quale sono, ho sbirciato nel web ed ho visto che la farinata la fanno in diverse località ma la più conosciuta è questa che intendo io ovvero la ligure. Ho visto però che quella toscana è molto simile per ingredienti a questa 😀 Bacetti 🙂

  4. Grazie mille Ivana, io con le foto non sono molto brava ma sono contenta che vi sia piaciuta lo stesso la fotografia!!!! Sì anche io non lo sapevo ma ho letto sul blog da cui ho preso la ricetta che si fà così 😀 Ciaooooo!

  5. A casa mia i ceci sono banditi, solo a me piacciono, e pure tanto. La farinata non l'ho mai preparata, prima o poi me ne faccio una bella porzione singola, tutta per me. Intanto, mi gusto la tua, me ne mandi un bel piattino? Bacioni.

  6. Grazie mille Carmen 🙂 l'unica difficoltà credo sia nella cottura, c'è chi dice che và morbida, altri che la preferiscono più secca ed asciutta…mah io ho fatto a modo e a gusto personale mio 😀 Bacioni e se la provi fammi sapere!

  7. ovviamente mi piace…ma c'è qualcosa che non mi sia piaciuto qui ?? ah ah ah . sei stata bravissima è una vera visione per gli occhi e per il palato !baci baci

  8. Da genovese, ti do un 10 per questa farinata!!Mi sembra venuta perfetta! E per la foto, chissenefrega, dai e' sicuramente una splendida visone anche nella teglia.Quest'inverno, prova ad aggiunger dei pezzetti di ola, verso fine cottura, vedrai che golosita'!! Baci

  9. Ma davvero? Grazie non potevi farmi un complimento più bello 😀 Avevo timore quando l'ho fata per la prima volta e ti dico la verità stavo per rinunciare perchè sul web ho letto di tutto e di più sulla farinata ligure tanto che mi ero demoralizzata!!! Ma se mi dai tu un 10 allora mille grazie!!!! Grazie per il consiglio…non sò però cosa sia questo ingrediente, ola, ora vado a sbirciare sul web!!!! Bacino :*

  10. Purtroppo latito un po' da blogger..ma tra poco RECUPERO! :p QUANDO POSSO,come vedete, passo sempre a trovarvi ed è un piacere! 😉 Io da buona palermitana uso questa farina per fare le panelle…FRITTTTTTTTTTISSIME quindi mi sa che la vostra proposta è più light! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...