Crostate alla frutta, Natale

Crostata strudel alle mille bontà ! Il dolce goloso tipico delle feste natalizie in casa mia! Siete tutti invitati!

Amiche ed amici carissimi, oggi pubblico anche se in lauto anticipo, questa ricetta natalizia!
E’ un dolce che facevamo spesso durante le feste di Natale nella casa dei miei genitori ed ora anche nella Barba-casa dove abito con il mio compagno Blade !!!
Quando abitavo con i miei genitori infatti pasticciavo nella loro cucina assieme a mia madre ed è da lei che ho imparato moltissime cose, grazie Mamy!
La ricetta arriva dal prezioso ricettario, scritto a mano ed anche un pò ingiallito e con qualche macchia di dolce della mia Mamy ^.^

Con questa ricetta partecipiamo al contest delle amiche meravigliose di Mani in pasta quanto basta per la categoria Torte:

CROSTATA STRUDEL ALLE MILLE BONTA’:
Crostata strudel alle mille bontà!

Ingredienti per la pasta frolla: 250 gr di farina 00-125 gr di zucchero-125 gr di burro ammorbidito-2 uova-1 puntina di lievito-1 presa di sale-Uva sultanina Tec-Al-cannella in polvere q.b.-pinoli-mandorle-nocciole pelate tutte q.b.-2 grosse mele rosse dolci-1/2 bicchiere di succo di limoni di Sicilia Lemondor-zucchero di canna q.b.- 1 rosso d’uovo sbattuto-1 fialetta aromatica al rhum o mezzo bicchierino di liquore al rhum.
NB: le quantità della frutta secca, della cannella e dello zucchero di canna sono q.b. come rigorosamente riportato sul ricettario di mia mamma!

Buon Barba Appetito!

Procedimento: Preparare la classica pasta frolla (per cui la farina messa a fontana con al centro tutti gli altri ingredienti lavorati con le mani fino ad ottenere un panetto omogeneo). Lasciare riposare il panetto avvolto in pellicola trasparente per una ventina di minuti in frigorifero e nel frattempo prendere un pentolino in cui mettere l’uva sultanina, quantità a proprio piacimento.
Coprirla quindi con acqua, scaldare sul fornello a gas fino al comparire del primo bollore, spegnere subito e versarci dentro il rhum, lasciare 10 minuti in ammollo quindi passato questo tempo scolare l’uvetta.
Riprendere il panetto dal frigorifero e mettere da parte un pò di pasta quel tanto che basta per fare un rotolino che andrà messo sopra lungo tutto il bordo e tante striscioline da mettere sulla supeficie della crostata.
Stendere il panetto in uno stampo tondo precedentemente imburrato ed infarinato ( o magari in stampini da crostatine mono-porzione) e bucherellare con una forchetta, intanto preparare anche la farcia ovvero…

Preparato per farcitura: Mele tagliate a cubetti bagnate con succo limone e poi aggiungere, tutto in quantità da voi preferite a seconda del gusto personale: cannella in polvere-uva sultanina-pinoli-mandorle e nocciole pelate e tritate grossolanamente.
Amalgamare il  tutto e distribuire il composto sulla pasta frolla cospargendolo con lo zucchero di canna. Quindi ricoprire con le striscioline sistemandole a forma di griglia e spennellare infine la superficie con il rosso dell’uovo sbattuto.
cottura tra i 170° ed i 180° per circa un’ora!
PS:  Per 2 crostate basta raddoppiare le dosi.

Gradite! ^.^

Annunci

70 pensieri riguardo “Crostata strudel alle mille bontà ! Il dolce goloso tipico delle feste natalizie in casa mia! Siete tutti invitati!”

  1. Ciao Luna! 🙂 Anche io ho un ricettario così, con qualche macchiolina di dolce qua e là… ma quanto è bello! 😀 Adesso ne sto facendo un altro per i miei futuri figli eheheheheh 😀 ma quello della mamma sta sempre lì e guai a chi lo tocca! 😀 Buonissima questa crostata strudel, io poi adoro i dolci con le mele, complimenti! 🙂 In bocca al lupo per il contest e… rubo una fettina! 😀 Un abbraccio! 🙂

  2. Ma che piacere conoscere questa torta! 😀 Grazie, dolcissima.. la proverò molto volentieri! 🙂 Una ricetta preziosa. Un abbraccio amica mia! 🙂

  3. Ciao Luna! è un'idea interessantissima….amo lo strudel e le crostate…è il mio dolce ideale allora!!!Mi unisco ai vostri followers, passa da me se ti va.Un abbraccioMonica(fotocibiamo)

  4. A'mamm è semp a'mamm^_^!Brava la tua Mamy, ma bravissima tu, cara Luna, per averci riportato questa meravigliosa "crostata strudell" dai ricordi sel passato con questo intreccio di aromi e ingredienti ben distribuito, saziando il nostro olfatto e le nostre papille gustative solo a guardarla figuriamoci a degustarla^_=!Ti auguro con tutto il mio cuore che tu vinca questo contest per dedicare questa vittoria alla tua Mamy..ve lo meritate!!Con affetto e stima..Lucio!CiaoooooooooooooLunaeBlade!!Baciotti alla Mamy e a voi ovviamente!!

  5. Le ricette delle mamme non si battono, sono sempre le migliori proprio perché legate a loro per sempre! Complimenti perché questa crostata è davvero una meraviglia! Ciao ciao

  6. Cara Valentina credo che i ricettari migliori siano proprio quelli "vissuti" che quindi racchiudono bricioline e macchie varie sparse 🙂 sono i migliori e soprattutto quelle delle mamme 😀 per cui i tuoi figli avranno un grande regalo e lo apprezzeranno! Grazie mille e ruba pure!!!! un barba abbraccione!

  7. e' vero è insostituibile e quando si ha una bella famiglia alle spalle è davvero una grandissima fortuna 🙂 grazie Babbà, queste parole dette da te che sei bravissimo e fantasioso mi onorano davvero :-))))) E grazie per il contest, io partecipo volentieri ^.^ Evviva tutte le mamme 😀 Evviva il mitico Babbà 😀

  8. Intanto in bocca al lupo per il contest!!Mi piace questa torta che viene dal ricettario della tua mamma (i dolci che provengono dal ricettario di famiglia hanno sempre una marcia in più!!).Bacetto!

  9. Che belli i ricettari un po' ingialliti dal tempo e macchiati dagli schizzi di uova montate o burro sciolto qua e là 🙂 Il mio è più o meno così, essendo una GRAN pasticciona XDQuesto strudel un po' crostata, con i suoi profumi ed i suoi sapori, ricorda tantissimo il Natale.. Ed essendo una delle fan più accanite del Natale non posso che innamorarmene!!! Complimenti a te Luna, e alla tua mamma!!! :DSe mi mandi l'indirizzo arrivo XD

  10. E' vero credo siano una parte di noi personale e ricca di significati e ricordi :-)))) anche io come te sono una gran pasticciona, mi cade tutto, sporco tutto…poi alla fine però siamo brave vero?:-) Mille grazie carissima e ti aspettiamo :-))))))))))))

  11. Non c'è che dire: le crostate sono versatili!L'anno scorso ne ho preparare alcune che erano delle vere e proprie bombe: con sopra il budino; con sopra la torta al ciok, come fosse una pastiera… C'è solo da sbizzarrirsi!Gradisco una bella fettona, grazie!

  12. wow tesoruccio che leccornia che vedo io!! Una crostata così ghiotta da avere l'acquolina in bocca!! Sono a dieta io, devo aspettare il sabato sera e la domenica per mangiarla. ).
    me ne lasci una fetta?
    Un bacione bellissima!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...