Caffè ???!!! Sì ma solo se freddo, shakerato ed accompagnato da Muffins aromatizzati al caffè ^.^ Bravo Blade!

Buon inizio di settimana! Oggi, poichè il caldo qui a Roma ci stà letteralmente uccidendo, vi proponiamo un bel caffè freddo! Devo dire che io personalmente così come il mio compagno, non siamo “drogati” di questa bevanda, preferiamo i dolci o i cioccolatini aromatizzati al caffè alla classica “tazzina” e ancor di più un bel caffettino fresco e goloso come questo! Fatto rigorosamente dal mio compagno Blade 🙂
Per non farci poi mancare il dolcetto di accompagno ecco anche i nostri muffins aromatizzati al caffè 🙂

Ingredienti per 2 persone: Caffè (noi abbiamo usato il caffè decaffeinato)-2 cucchiai di liquore San Marzano Borsci (o in alternativa crema di liquore Bayles)-8 cubetti di ghiaccio- 3 cucchiaini di zucchero semolato

Procedimento: in uno shaker mettere i cubetti di ghiaccio, il liquore e lo zucchero e versarvi il caffè appena fatto, quindi ancora bello bollente.

Chiudere lo shaker con il tappo e scuotere il tutto per un minuto circa.
Versare nei bicchieri e bere subito 🙂
Si dovrà formare una bella schiumetta dopo aver shakerato per bene!
Il Barba trucco: se non si possiede lo shaker anche il classico frullatore andrà bene!
Resta di stucco è un Barba-trucco!

Ingredienti: 200 gr di farina 00 setacciata-100 gr di fecola di patate-100 gr di zucchero-100 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente-2 uova intere-150 ml di latte-1 bustina di lievito per dolci-1 pizzico di sale-1 bustina di vanillina- 4 cucchiaini di caffè, il classico che mettiamo nella macchinetta

Procedimento: Accendere il forno tra i 170°-180°, separare i tuorli dagli albumi e montare in una ciotola con un pizzico di sale questi ultimi a neve ferma con le frustine elettriche, una volta che avranno assunto un aspetto spumoso ma sodo riporli momentaneamente in frigorifero. In un mixer impastatore (o in una ciotola capiente, con le frustine elettriche) versare i tuorli con lo zucchero e mescolare per un paio di minuti. Aggiungere 100 ml di latte e poco per volta il burro a pezzetti ammorbidito sempre mescolando fino al completo assorbimento. Versare quindi le due farine con il lievito e la vanillina sempre mescolando ed aggiungere i restanti 50 ml di latte ed il caffè, mescolare per bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Riprendere gli albumi dal frigorifero ed incorporarli con una paletta delicatamente senza smontarli con movimenti dal basso verso l’alto. Versare l’impasto nelle cartine per muffins e sistemare le teglie in forno. Infornare per 20 minuti circa.
Una volta freddati (farli raffreddare su una gratella appena usciti dal forno) si possono decorare a proprio piacimento.

La nostra decorazione: noci/mandorle/nocciole (tutte sgusciate e pelate) q.b.-1 bustina di zucchero a velo.
Basterà sciogliere in un pentolino anti- aderente lo zucchero a velo con pochissimo liquido (latte- acqua, ecc) ed ottenuta la glassa metterla in una sac a poche o siringa per dolci con beccuccio liscio piatto e decorare i muffins, prima che si raffreddi la glassa posarci sopra una noce 🙂















Dolci dolcetti.it…Un mondo pieno di bontà… per gli amanti dei dolci ^.^

Buona domenica ^.^ Bè di buono qui a Roma non c’è granchè…siamo a casa con il caldo torrido per cui non riusciamo a goderci appieno questo giorno festivo!!!
Le uniche visite (da seduta!!!) che riesco a fare sono solo su internet dove sbircio sempre fra blog e siti alla ricerca di spunti e idee e quindi vi voglio proporre questo: Dolci dolcetti!
Credo che lo conosciate ma se così non fosse (ahi ahi!!!) ve ne parlo io!
E’ un sito dedicato al mondo dei dolcetti e chi meglio di noi bloggers può apprezzarlo?
Ma oltre alle fantastiche immagini goduriose che giornalmente ci propone e alle buonissime ricette da leccarsi i baffi, dispone anche di un vasto negozio fornitissimo dove poter acquistare stampi, accessori e tutto quello che può esserci di aiuto nel creare fantastiche bontà!
Vi ho incuriosite?
Bene allora vi consiglio di visitare la pagina facebook
https://www.facebook.com/pages/dolcidolcettiit/211220195615871
e non ve ne pentirete!!!!! 
Solo il logo, come potete vedere è già bello colorato e simpaticissimo!!!!! Io poi adoro gli omini di zenzero, son troppo simpatici 🙂

Lasagna al verde e Lasagna all’ortolana…di Pasta Fillo e non ! Il Blade menù colpisce ancora ^.^

Ciao a tutti ! Io (Luna) ed il mio fidato ed adorato Barbapapà vi proponiamo 2 ricette che abbiamo realizzato tempo fà assieme (anzi sotto la sua attenta supervisione) di Blade (il mio ragazzo)…con tutti questi nomi strani penserete che questo è un blog di matti…Bè un pizzico di sana follia bisogna non perderla mai!

Lasagna al verde di pasta sfoglia per lasagne!
Ingredienti:1 confezione di pasta sfoglia precotta per lasagne ( in rettangoli )-1 vasetto di pesto senza aglio-400 gr di besciamella (meglio se fatta in casa!)-3 mozzarelle da 150 gr ognuna
NB: noi usiamo la pasta sfoglia precotta per lasagne e cannelloni in quanto si può mettere direttamente nel forno a cuocere.

Procedimento: Accendere il forno tra i 180°/190°. Tagliare le mozzarelle in piccoli pezzettini.
Prendere una teglia o pirofila rettangolare antiaderente bella capiente ed adagiare sul fondo due fogli di pasta quindi splamarli con il pesto (2 cucchiai circa) cospargere quindi con i pezzettini di mozzarella e versarvi sopra la besciamella in modo uniforme ma non esagerando con la quantità. Ripetere questo procedimento fino alla fine dei rettangoli di pasta sfoglia.

Gli ultimi due rettangoli serviranno per completare la lasagna sui quali quindi non andrà messo alcun condimento ( a noi piace così in modo che si formi una bella crosticina!)
Infornare per circa 20-30 minuti (ovviamente regolatevi sempre con il vostro forno per temperatura e tempi!)

Lasagna all’ortolana di Pasta fillo!


Ingredienti: 1 rotolo di pasta fillo (si trova nel banco freezer soprattutto nei negozi specializzati in surgelati)-3 zucchine romanesche (preferibilmente)-10/15 patatine novelle-sale ed olio evo q.b.-1 cipolla bianca piccolina-3 mozzarelle da 150 gr.

Procedimento: Passare dal freezer al frigorifero la pasta fillo (circa 2 ore prima). Lavare molto bene le patate novelle sotto l’acqua corrente ed asciugarle (attenzione a non lasciare residui di terra perchè la buccia non và tolta ma cotta assieme alle patate!) e tagliarle a tocchetti così come le zucchine. Tagliare a piccoli pezzettini (con una mezzaluna preferibilmente) la cipolla e metterla in una una padella antiaderente soffriggendola assieme ad un pò di olio evo.
Quando inizierà a dorarsi aggiungere le patate e le zucchine e salare a proprio piacimento.
Tagliare a tocchettini le mozzarelle.

Aspettare che cuociano completamente (girandole di tanto in tanto, se dovessero attaccarsi un pò copritele con un coperchio per formare un pò di vapore) e nel frattempo accendere il forno a 150°/160° (regolatevi sempre con il vostro forno ma tenendo presente che la pasta fillo è sottilissima e quindi cuoce subito per cui non eccedete con temperature elevate!)
Srotolare la pasta fillo su un canovaccio passato sotto l’acqua corrente e poi strizzato e stendere i fogli facendo attenzione a non romperli (sono sottilissimi) uno sopra all’altro. Il canovaccio servirà a non far seccare i fogli di pasta fillo.

Mettere sul fondo di una teglia rettangolare antiaderente 2/3 fogli di pasta fillo e spennellarli con olio evo quindi versarci sopra le patate, le zucchine ed i pezzettini di mozzarella e ricoprire con altrettanti fogli di pasta fillo. Seguire questo procedimento sino alla fine fino di tutti gli ingredienti e fogli di pasta. Gli ultimi fogli serviranno per completare la lasagna e come per la precedente ricetta noi non li abbiamo conditi.
In forno questa lasagna và cotta pocchissimo ovvero giusto il tempo di far dorare la pasta fillo ^.^

Una fettona?

Plumcake classico ma gustoso e leggero, con olio di semi :-) La semplicità è sempre la miglior qualità ^.^

I plumcakes così come i ciambelloni e le crostate, sono dolci fantastici che per me fanno parte di quella categoria così tanto comune ed ormai sulla bocca di tutti ovvero: “Comfort food” !!!
Io trovo infatti che questi dolci, seppur nella loro semplicità, siano gustosi, buoni, “confortevoli” appunto e soprattutto non passeranno mai di moda!
Io stessa uso di tanto in tanto la pasta di zucchero (nel mio caso sempre Marshmallows foundant) ma non c’è nulla da fare…i miei dolci preferiti rimarranno sempre questi classici 🙂

Ingredienti: 3 uova intere (albumi e tuorli separati)-270 gr di farina 00 setacciata-270 gr di zucchero-1 bustina di lievito-1 pizzico di sale-1 tazzina di olio di semi-2 tazzine di latte-1 pizzico di sale.

Procedimento: Accendere il forno (180° se a gas e tra i 160-170° se elettrico come nel nostro caso)
Separare gli albumi dai tuorli, versarli in una ciotola e montarli con le frustine elettriche a neve ferma con un pizzico di sale, quindi riporli in frigo.
In un’altra ciotola mettere i tuorli , lo zucchero e la tazzina di olio e montare con le frustine elettriche (o in un mixer impastatore) a velocità 3 per amalgamare tutto. Versare la farina setacciata ed il lievito ed aggiungere le 2 tazzine di latte e Mescolare per ottenere un composto senza grumi.
Riprendere dal frigo gli albumi ed incorporarli al composto ottenuto ma molto delicatamente con una spatolina per non farli smontare, con movimenti dal basso verso l’alto.
Imburrare ed infarinare uno stampo da plumcake e versare il composto.
In forno già caldo per 45 minuti. quando sarà cotto lasciarlo 10/15 minuti in forno spento e con lo sportello leggermente aperto, quindi prelevarlo dal forno e dallo stampo e metterlo su una gratella a raffreddare del tutto.
Prima di servirlo spolverizzarlo con zucchero a velo:-)

Le nostre Cupcakes americane (nel nostro caso Muffins travestiti !!!) Con glassa allo zucchero a velo e glassa al burro ^.^ Colorate e sfiziose ^.^

Ecco le nostre Cupcakes Americane, dolcetti favolosi che ormai conosciamo ed apprezziamo tutti ^.^
Coloratissimi come li vedevo sempre sulle riviste! 
Non avevo ancora capito la differenza tra cupcakes e muffins e alla fine Milady del blog http://maisonmilady.blogspot.it/2012/07/mini-tortine-al-limone-con-semi-di.html#comment-form
ci ha spiegato tutto, vi riporto di seguito il suo commento: eh no, carissimi, la differenza c’è..intanto i muffin sono anche in versione salata, non hanno copertura e hanno la “pancia” e sono più morbidi, si lavorano insieme gli ingredienti.
le cupcake sono più basse, si monta prima il burro con lo zucchero e poi il resto e vogliono la copertura….

Ma io (Luna) ormai, ho già usato la stessa ricetta dei muffins per cui…ecco qui!

Ingredienti: 200 gr di farina 00 (io però per farli venire ancora più soffici uso 150 gr di farina 00 e 50 gr di farina Manitoba o Fecola di patate o Amido di mais-200gr di zucchero- 3 uova intere-1 bustina di lievito-100 ml di latte-80 grammi di burro ammorbidito.
NB: Uova, burro e latte vanno tirati fuori dal frigo una mezz’oretta prima.

Procedimento: mettere uova e zucchero in un mixer impastatore oppure usare le frustine elettriche in una ciotola capiente e montare per benino, dopo aggiungere il burro fino ad ottenere un composto omogeno. Setacciare la farina ed aggiungerla al composto assieme alla bustina di lievito ed al latte. Montare fino ad ottenere un composto cremoso (non dovrà essere nè troppo liquido nè eccessivamente denso). Versare il composto in stampini di carta per muffins (io metto le cartine per i muffins dentro le teglie fatte apposta per i muffins in modo che durante la cottura rimangano in forma). Cuocere in forno già caldo a 180° per 15-20 minuti a seconda della grandezza dei muffins (questa è la mia temperatura in forno elettrico^-^) 
Ovviamente se si vogliono dei muffins ad esempio aromatizzati, o allo zenzero e cannella o al cacao, o ripieni di marmellata o di cioccolata,ecc, basta aggiungere all’impasto ciò che si  desidera nelle quantità opportuna a seconda del sapore più o meno deciso che si vuole dare!

Glassa allo zucchero a velo!
Glassa allo zucchero a velo: io la faccio così, sciolgo in una padellina antiaderente ( in ceramica è ottima!) con un pò di liquido (latte-acqua-succo di frutta- ecc) una bustina di zucchero a velo e un pò di colorante in gel quindi ottenuta una crema abbastanza densa, la verso in una una siringa per dolci per decorare:-)

Glassa al burro!
Glassa al burro: 50 gr di zucchero a velo-100 gr di burro ammorbidito-aroma a piacere-colorante alimentare. Io l’ho fatta così: ho mescolato in una ciotolina con un cucchiaio tutti gli ingredienti molto energicamente fino a formare una crema morbida e cremosa e poi l’ho messa nella siringa per dolci ed ho decorato i cupcakes!

                              

Buon Barba Appetito!

Ecco gli stampi grandi e piccoli  che abbiamo usato!



"Ciambellone di casa" ovvero la ricetta che si tramanda di mamma in figlia all’interno della mia famiglia ^.^

Questa ricetta l’ho presa dal quaderno-ricettario di mia mamma, preziosa per me perchè si tramanda da madre in figlia, ed è chiamata il “Ciambellone di casa” per dire che questo è un dolce casareccio, buonissimo e dal sapore confortevole, come lo sono le ricette delle nostre mamme e nonne, le migliori in assoluto 🙂

Ingredienti: 4 uova-300 gr di zucchero semolato-150 gr di burro ammorbidito-1 bicchiere di latte-2 bustine di lievito-1 bustina di vanillina-fialetta aromatica a piacere-500 gr di farina 00 setacciata-( se si vuole fare un impasto morbido morbido si può usare 400 gr di farina 00 ed i restanti 100 gr di farina Manitoba o di Fecola di patate o di Maizena o di Amido di mais). 

Procedimento:  Accendere subito il forno.
In un mixer impastatore (o in una ciotola molto capiente usando le frustine elettriche) versare le uova con lo zucchero e mescolare bene per circa 2 minuti a velocità media, quindi a composto spumoso ottenuto, versare il burro già ammorbidito ( a temperatura ambiente) e farlo incorporare bene. 
Quindi aggiungere la farina setacciata, il lievito, la bustina di vanillina ed il latte e mescolare bene per 2-3 minuti per ottenere un composto liscio senza grumi. 
Versarlo quindi in uno stampo precedentemente imburrato ed infarinato (io uso spesso quelli in silicone, in questo caso li ho usati a forma di cattedrale e ciambelline mettendo meno impasto in quello a forma di cattedrale in modo che ne rimanesse per gli altri stampi)
Con queste dosi verrà una grande quantità di impasto pertanto andrà versato o in uno stampo molto grande o in vari stampini oppure se si vuole meno impasto, basterà dimezzare le dosi 🙂
In forno già caldo (gas a 180° per 40-45°, elettrico 160-170° )









Gli stampini usati sono questi nelle foto sottostanti^-^


Ventaglietti (mini) di pasta sfoglia serviti con creme bi-gusto e fragole. Gnammy ^.^

Buondì ^.^ oggi vi proponiamo un’accoppiata fresca e golosa in questa calda estate!

Dei buonissimi ventaglietti zuccherosi da abbinare a coppette di crema pasticcera alle fragole e crema al cioccolato 🙂 La sfoglia io la compro sempre pronta per cui la ricetta è ancora più veloce e semplice!

Ingredienti per i ventaglietti: 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare fresca (da frigorifero)-zucchero semolato q.b.


Procedimento: Accendere il forno a 170°/180°
Tirare fuori dal frigorifero il rotolo di pasta sfoglia una mezz’oretta prima dell’utilizzo e passato questo tempo, srotolarlo per bene con le mani sul piano da lavoro.
Spolverizzare la pasta sfoglia con lo zucchero semolato e per farlo aderire bene passarci sopra una volta il mattarello avanti ed indietro.
Arrotolare su se stessi e verso il centro entrambi i lati più corti, per vedere un esempio cliccate sul link sottostante in evidenza (vi porterà su un’altra ricetta dolce del mio blog dove il procedimento è lo stesso!) 
http://barbapasticcetti.blogspot.it/2012/02/pasticcini-e-girelle-bicolore-belli-e.html 
Tagliare con un coltello a lama liscia, tante simil girelle di 3-4 cm di spessore e posizionarle su una placca rivestita di carta da forno distanziandole l’una dall’altra. 
Cuocerle per 15 minuti circa o comunque fino a quando la pasta sfoglia sarà gonfia e cotta e si saranno dorati i bordi. 
Far raffreddare ^.^

Ingredienti per la Crema pasticcera con fragole e Crema al cioccolato: 125 gr di zucchero-3 uova (solo rossi) -60 gr di farina 00 setacciata-450 ml di latte-fragole q.b.-80 gr di cioccolata fondente-2 foglie di ostia verde (commestibili)


Preparazione: in un pentolino versare il latte ed accendere il gas a fiamma moderata, lasciarlo scaldare senza portarlo ad ebollizione, nel frattempo in una ciotola mescolare con le frustine elettriche le uova con lo zucchero ottendo un composto omogeneo, aggiungere sempre mescolando, la farina setacciata. 
Ottenuto un composto senza grumi, versarlo a filo nel pentolino del latte già caldo con un mestolo di legno o una frustina in silicone e mescolare bene girando sempre fino a quando la crema non si sarà addensata per bene. 
Dividere in due parti la crema e versarne una metà in un altro pentolino, aggiungervi dentro la cioccolata fondente che si scioglierò con il calore della crema e mescolare energicamente fino al suo completo assorbimento. 
Lasciare raffreddare entrambe le creme. 
Preparazione delle coppette: lavare le fragole ed asciugarle bene quindi tagliarle a pezzettini piccoli e mescolarle con la crema pasticcera. Versare la crema in coppette mono porzione ed anche la crema al cioccolato in altrettante coppette. Decorare a piacere. 
Noi abbiamo usato una fragola intera al centro e 2 foglie di ostia verde (commestibili). Accompagnare le coppette con i ventaglietti che potranno essere usati come cucchiaini con cui prendere la crema!  
Buon Barba Appetito!