Bicchierini di crema pasticcera serviti con lingue di gatto ^-^ fatte da mia mamma :-)

Questa “invenzione” è nata da 2 cose preprarate separatamente da mia mamma (per il compleanno del mio ragazzo)…ovvero con la crema pasticcera avrebbe dovuto farcire le bombe sempre fatte da lei, mentre le lingue di gatto sarebbero state “inzuppate” nel cioccolato caldo (preparato dal mio ragazzo anche con la panna tanto per non farsi mancare nulla!)^-^)… Ma le bombe poi mia mamma non le ha fatte più e quindi, soprattutto per usare la crema, perchè la maggior parte delle lingue hanno poi fatto il loro dovere e le abbiamo quindi gustate nella cioccolata calda, io e Barbapapà ci siamo inventatati questa soluzione! Gradita devo dire da tutti gli invitati ^-^  Grazie mamy !!!

Gnam gnam!

Ingredienti crema pasticcera: 4 tuorli-165 gr di zucchero-75 gr di farina setacciata-700 ml di latte-Scorza di limone grattugiata ( o di arancia o una bustina di vanillina) Nella foto non c’è la restante crema che è comunque avanzata perchè con questa ricetta ne viene una ciotola bella capiente^-^
Procedimento: in un pentolino versare il latte ed accendere il gas a fiamma moderata ,lasciarlo scaldare, nel frattempo in una ciotola mescolare con le frustine elettriche le uova con lo zucchero ottendo un composto omogeneo, aggiungere sempre mescolando, la farina setacciata. Una volta ottenuto un composto senza grumi, versarlo a filo nel pentolino del latte già caldo con un mestolo di legno o una frustina in silicone e mescolare bene girando sempre fino a quando la crema non si sarà addensata per bene:-) 

Buon BarbaAppetito^-^

Ingredienti lingue di gatto: 3 albumi-200 gr di zuccheroa velo-200 gr di burro ammorbidito-255 gr di farina setacciata-1 bustina di vanillina-gocce di cioccolato-pinoli-fettine di mandorle.

Procedimento: in una ciotola montare a neve ferma, con le frustine elettriche a velocità 3, gli albumi con un pizzico di sale quindi riporli momentaneamente in frigo. In un’ulteriore ciotola montare il burro con lo zucchero a velo, la vanillina e la farina setacciata e formare un composto liscio ma compatto. Riprendere dal frigorifero gli albumi montati ed aggiungeli delicatamente al composto mescolando con una paletta. Usare la siringa da dolci con becuccio liscio piatto,  riempirla con il composto quindi formare, su una placca da forno rivestita di carta da forno, tante striscioline distanti l’una dall’altra e decorarle a piacere con gocce di cioccolata,pinoli e scaglie di mandorle! Infornare a 180° per 5-6 minuti se a gas, 170° se elettrico.


Annunci

Torta di mele leggera..nè uova nè burro ma lo stesso molto golosa ^-^

Qualche domenica fà io e il mio super ragazzo abbiamo visto che i biscotti per la colazione erano belli che finiti e così ci siamo detti: perchè non fare un dolcetto? Ma nel frigo non c’erano nè le uova….nè il burro!!! Che tragedia!!! Così guardando tra i ricettari del mio adorato Barbapapà^-^ abbiamo trovato una ricetta fantastica che faceva al caso nostro! E l’abbiamo provata… Ecco qui il risultato!

La nostra Barba- torta di mele!
Ingredienti:  250 gr di farina 00 setacciata-150 ml di olio di semi di girasole-120 gr di zucchero-150 ml di latte a temperatura ambiente-1 pizzico di sale-1 bustina di lievito per dolci-3 mele-zucchero di canna q.b.-cannella in polvere q.b.
Procedimento:
In una ciotola capiente versare lo zucchero, il pizzico di sale e l’olio di semi e sbattere per 2-3 minuti con le frustine elettriche (velocità media) fino ad ottenere un composto liscio. Aggiungere quindi la farina setacciata, il lievito ed il latte ed azionare nuovamente le frustine per altri 2-3 minuti. A composto liscio senza grumi ottenuto imburrare ed infarinare una tortiera in cui versarlo. Sbucciare le 3 mele e tagliarle a fettine di un centimetro di spessore circa. 
Disporle nell’impasto a raggiera partendo dal centro e premendole solo leggermente per farle scendere un poco.  Spolverizzare il tutto con la cannella in polvere e cospargere la superficie con lo zucchero di canna che in cottura formerà una crosticina croccante (slurp!!!) .Infornare in forno già bello caldo (accenderlo prima di iniziare la preparazione) e cuocere per una mezz’ora in forno a gas a 170-180°, se elettrico (come il nostro) a 170°. Controllare la cottura alla fine della mezz’ora e se pronta lasciarla raffreddare in forno spento ma socchiuso:-) 
Buon Barba appetito!

Muffins al cocco con ripieno di Raffaello! Per gli amanti del cocco, squisiti ^-^

Premesso che adoro i muffins (difatti nel blog c’è già qualche ricettina ed altre ne aggiungerò)…premesso che adoro i dolci al cocco (e quindi il cocco stesso) nonchè i cioccolatini Raffaello…non potevamo quindi io e Barbapapà non provare questa ricetta! L’avevo conservata già da molto in uno dei miei quadernoni-ricettari che preparavo quando vivevo a casa con i miei genitori ed ora è stata finalmente realizzata ^-^ gnam gnam 🙂
Muffins al cocco ^-^

 Ingredienti per 12 muffins: 100 gr di farina 00 setacciata-mezza bustina di lievito in polvere-2 uova (tuorli ealbumi separati)-130 gr di zucchero-40 gr di burro ammorbidito-1 pizzico di sale-100 ml di latte a temperatura ambiente-100 gr di farina di cocco disidratato-12 cioccolatini Raffaello.

Procedimento: Accendere innanzitutto il forno a 160° sia elettrico che a gas. Separare gli albumi dai tuorli. Mettere gli albumi in una ciotola capiente e montarli assieme al pizzico di sale con le frustine elettriche, quando saranno diventati spumosi aggiungere 50 gr di zucchero (prelevarli dai 130gr totali) e sempre con le frustine continuare a montarli fino ad ottenere un composto lucido bianchissimo e solido ^-^ (come in foto)  Porre per ora la ciotola in frigo.
 Nella coppa di un mixer versare i tuorli con i restanti 80gr di zucchero ed il burro ed azionare la velocità media per 2-3 minuti circa. Unire al composto la farina setacciata, il lievito ed il latte, riazionare il mixer per altri 2-3 minuti. A composto ottenuto, liscio ed omogeneo, aggiungerci la farina di cocco girando con un cucchiaio per incorporarla.
Quindi riprendere dal frigorifero la ciotola con gli albumi e versarci sopra tutto il composto girando con movimenti dal basso verso l’alto fino al completo assorbimento degli albumi.

Prendere una teglia da 12 muffins ed inserire in ogni cavità un pirottino medio ( o se non avete la teglia, in alternativa potete disporre i 12 pirottini tutti vicini in una teglia tonda, in cottura però con questo metodo si sformeranno un pò per cui io consiglio di comprare la teglia da muffins così verrano perfetti^-^).
Versare l’impasto in ogni pirottino con un cucchiaio fino a riempire i 3/4 della capienza, non fate caso ai nostri…ho preso i pirottini più grandi che avevo perchè avevo finito quelli medi!

Porre al centro di ogni pirottino facendo una leggera pressione sull’impasto un cioccolatino Raffaello. Quindi infornare per 20 minuti circa 🙂  A cottura ultimata spegnere il forno ed aprire lo sportello, lasciare dentro i muffins per altri 5 minuti e poi prelevare la teglia, togliere quindi i muffins e farli raffreddare su una gratella.

PS:In cottura le scaglie di cocco del cioccolatino che rimangono in superficie, si scuriranno un pò per cui se volete evitare ciò si possono anche riempire i pirottini per metà, poi mettere il cioccolatino al centro e ricoprirlo con un altro strato di impasto in modo da far rimanere il cioccolatino completamente all’interno del muffin. Oppure come nel nostro caso (in foto ne mancano due ^-^) basterà coprire i muffins con lo zucchero a velo:-)

Buon Barba appetito!

2° premio virtuale ricevuto! Grazieeeeee!!!

                                                                      

Io (Luna), Barbapapà e Blade ringraziamo lo stupendo Blog formato da persone gentili e cortesi, oltre che ovviamente brave in cucina: http://maninpastaqb.blogspot.com/ ed in particolar modo un ringraziamento speciale a  Maria Grazia perchè è stata lei ad assegnarci questo premio! Mille e mille volte grazie! E anche a Licia perchè è stata la prima ad iscriversi al nostro blog quando era da poco nato ed ha creduto in noi! Ringrazio anche Isabella del bellissmo simpaticissimo e con tante ricettine sfiziose : http://wwwlasemplicitaincucinadisabella.blogspot.it/Grazie grazie e grazie ^-^ Smack smack smack…tanti Barba-bacetti ^-^
Non me lo aspettavo questo 2° premio ! (il primo http://barbapasticcetti.blogspot.com/2012/02/premio-ricevuto-grazieeeeeeee.html l’ho ricevuto qualche mese fà). Seppur virtule conta molto, perchè significa che vengono apprezzate le nostre cose fatte sempre con amore e semplicità! E che sono quindi di spunto o di aiuto per tutte le dolci persone che ci seguono ^-^

                                        Le regole del premio:

Chi riceve il premio dovrà:
 

  1. nominare e ringraziare chi gli ha donato il premio
  2. linkare il blog di chi l’ha nominato
  3. condividere 7 ricette dolci che gli hanno cambiato la vita
  4. nominare altri 10 cake blogger a cui vorrà dare il premio e comunicarglielo

Per cui………
1° passo: Grazie mille a Maria Grazia!!!!
2° passo: http://maninpastaqb.blogspot.com/
3° passo: Diciamo che ero un pò indecisa perchè ho molti dolcetti a cui sono affezionata e soprattutto a quelli che facevo con mia mamma quando vivevo ancora a casa i miei genitori e devo ringarziarli per avermi sempre permesso di pasticciare in cucina con lei! Ma devo sceglierne 7 per cui inizio…

 4° passo: i 10 cake blogger (li voteri tutti per cui anche chi non è nella lista per me vale come gli altri ^-^)
Ovviamente lo darei subito a chi me lo ha regalato ovvero… http://maninpastaqb.blogspot.com/ ma poichè ho visto che ne ha già ottenuto uno metterò 10 cake blogger diversi!

http://ricette-di-cucina-di-laura.blogspot.com/
http://ilpandizenzero.blogspot.com/
http://blog.giallozafferano.it/zuccheroespezie/
http://semplicementehariel.wordpress.com/
http://sofficisogni.blogspot.com/
http://dolcemeringa.blogspot.com/
 http://labuonacucinadikatty.blogspot.com/
http://barboncinaincucina.blogspot.com/
http://www.gnammetegourmet.blogspot.com/
http://dolcideemuffin.blogspot.com/
Complimenti a tutti i cake blogger anche a chi non è nella lista!!! ^-^

Pasticcini di pasta frolla Sablè^-^

I Barba-pasticcini!

Ho fatto questi pasticcini tempo fà per regalarne una parte ai genitori di una mia cara amica ed era la prima volta che provavo la pasta frolla Sablè ( o sabbiosa, detta così appunto per la sua consistenza particolarmente friabile). Non conoscendola bene, in quanto la ricetta mi è stata passata da una mia amica che l’aveva però già testata, credevo di poter usare gli stampini taglia-pasta come per la classica pasta frolla ed invece mi è tornata utile la sparabiscotti proprio perchè l’impasto, appena fatto, è morbido ed utilizzando le formine taglia-pasta  si appiccica sul tavolo da lavoro!!! mentre con la spara-biscotti (che vedete in foto, si lavora davvero meglio : -)

Ingredienti: 300 gr di farina 00 setacciata-110 gr di zucchero a velo-130 gr di burro (freddo di frigorifero)-1 uovo medio-1 pizzico di sale-1 tavoletta piccola di cioccolato fondente-ciliege candite-smarties-nocciole pelate intere.
Procedimento: in una ciotola porre la farina precedentemente setacciata a fontana e nell’incavo al centro mettere lo zucchero a velo, il pizzico di sale, il burro tagliato a cubetti ma freddo di frigorifero e l’uovo ed impastare bene con le mani. Non spaventatevi se l’impasto all’inizio risulterà sbriciolato (sabbioso appunto) è normale! Bisognerà lavorarlo fino a farlo diventare un panetto omogeneo.
Si possono aggiungere anche cucchiai di acqua molto fredda mano a mano se c’è bisogno, per impastarlo meglio 🙂 Una volta ottenuto il panetto, avvolgerlo in pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero da mezz’ora ad un’ora ^-^ 
Ripreso il panetto dal frigorifero accendere il forno così nel frattempo diventerà bello caldo e modellare l’impasto in tanti salsiccioti uguali, metterne uno per volta nella spara-biscotti ( io ho scelto vari beccucci diversi ^-^) e formare i pasticcini desiderati. Disporli su una placca foderata di carta da forno e la cottura in forno a gas sarà a 180° per 15 minuti, in forno elettrico come il mio su griglia media a 170° per 15 minuti:-) Decorazioni: io ho usato ciliegie candite e smaties e ho sciolto a bagnomaria il cioccolato fondente e bagnato poi un solo lato di ogni pasticcino.
PS:Il cioccolato fondente rimasto l’ho utilizzato poi per ricoprire 3-4 nocciole intere poste all’interno di pirottini di carta e lasciati raffreddare a temperatura ambiente:-)

Buon Barba Appetito ^-^

Tortina fiore con cioccolato bianco e pistacchi:-) fatta dalla mia amica Rosy…una super delizia!

Brava Rosy 🙂

Questo dolcetto bellissimo e buonissimo lo ha fatto la mia super fantastica amica Rosy, lo ha portato al Compleanno del mio adorato Blade ed eravamo certi che sarebbe piaciuto a tutti! Difatti così è stato anche perchè la mia amica si diletta come noi nella preparazioni di tante bontà!
Grazie Rosy 🙂 e al prossimo dolcetto (ci sacrifichiamo volentieri nel fare da assaggiatori…^-^)
La ricetta poi mi torna utilissima perchè ho lo stampo a fiore identico al suo e la quantità di ingredienti è perfetta per la sua dimensione!
Ingredienti: 100 gr di cioccolato bianco-2 uova-75 gr di zucchero-70 gr di pistacchi tritati-75 gr di farina00 setacciata-1 bustina di vanillina-1 cucchiaino di lievito-1 pizzico di sale-zucchero a velo q.b.

Procedimento: In una ciotola sbattere le uova e lo zucchero con le frustine elettriche per 5-7 minuti.
In un pentolino sciogliere a bagnomaria il ciccolato bianco ed aggiungere il burro facendo sciogliere anch’esso, quindi aggiungere a filo il tutto nella ciotola dello zucchero con le uova. Mescolare bene con una spatola, incorporare i pistacchi precedentemente tritati ed unire quindi la farina setacciata, il lievito, la vanillina ed il pizzico di sale.Versare l’impasto nello stampo precedentemente imburrato ed infarinato ed infornarlo in forno già bello caldo a 180° per circa 20 minuti. Lasciarlo raffreddare in forno spento prima di prelevarlo dallo stampo e spolverizzarlo con lo zucchero a velo:-)
 NB: Come mi ha detto Rosy, il dolcetto non cresce molto vista per la presenza della cioccolata bianca che pesa un pochino anche se mescolata nell’impasto. Per cui non spaventavevi se il dolcetto non lievita più di tanto! Dentro si cuoce comunque  ed il sapore è troppo buono^-^
Buon Barba Appetito 🙂

Tiramisu al caffè: il classico rimane sempre il migliore!

Tiramisu classico…il migliore!!!

 Ingredienti: 500 gr di mascarpone tirato fuori dal frigo un’oretta prima-3 uova (albumi e tuorli separati)-3 cucchiai di zucchero-Savoiardi (1 confezione grande)-Cioccolato fondente grattugiato grossolanamente-Caffè zuccherato a piacere-Cacao amaro in polvere. Nel caffè il mio ragazzo (Blade) ha aggiunto anche un pò di liquore S. Marzano Elisir Borsci (dall’ultima bottiglia perchè purtroppo non è più in vendita!) ed è venuto molto buono^-^
Procedimento: Preparare il caffè (per questa ricetta noi prepariamo una macchinetta da 2-3 tazze ma una volta pronto lo allunghiamo sempre con un pò di acqua per renderlo meno forte) e zuccherarlo a piacere.
Grauttugiare grossolanamente la cioccolata fondente, separare gli albumi dai tuorli e montarli a neve ferma con le frustine elettriche, riporli momentaneamente in frigorifero. In una ciotola montare bene con le frustine elettriche i tuorli con lo zucchero finchè questo si sarà sciolto. Aggiungere il mascarpone poco per volta mescolando o con una frustina a mano o con quelle elettriche finchè si otterrà un composto omogeneo e senza alcun grumo.
Prendere gli albumi dal frigo ed aggiungerli al composto incorporandoli delicatamente senza farli smontare (quindi con una paletta o un cucchiaio con movimenti dal basso verso l’alto). Quando tutti gli albumi saranno stati amalgamati per bene, prendere una teglia (o una vaschetta rettangolare di alluminio usa e getta) ed inizare ad inzuppare i savoiardi nel caffè (noi li passiamo da una parte e dall’altra ma non ci soffermiamo troppo altrimenti si rischia di farli romperli). Fare quindi il primo strato di savoiardi su cui andrà spalmata per bene la crema al mascarpone e sparsa la cioccolata fondente grattugiata. Quindi ripetere un altro strato di savoiardi inzuppati nel caffè, la crema al mascarpone e la cioccolata grattugiata, alla fine degli stratispargere sulla superficie il cacao amaro fino a coprirla tutta. Si conserva in frigorifero^-^

Buon Barba-Appetito!

PS: I bicchierini monoporzione che vedete qui accanto sono stati fatti con gli “avanzi” della crema al mascarpone, del caffè e dei pezzi di savoiardi:-)